il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Banka Banga

Banka Banga

(27 Ottobre 2011) Enzo Apicella
La borghesia imperialista europea decide di salvare la banche... con i soldi degli operai

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Capitale e lavoro)

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Capitale e lavoro:: Altre notizie

Affigge bandierine della pace adesive nel luogo di lavoro: "richiamo disciplinare"!!!

comunicato del coordinamento lavoratori cooperative sociali genova

(28 Marzo 2003)

Accade ad un lavoratore della Cooperativa Sociale Genova Insieme, associata alla Lega Coop, che ha in appalto dal Comune di Genova i servizi di pulizia della Piscina "Lago Figoi". Il provvedimento scritto è giunto in quanto il lavoratore avrebbe "disobbedito" all' invito rivoltogli dalla dirigenza della sua coop di rimuovere quattro bandierine della pace adesive 5x6 cm. dalle porte degli spogliatoi del personale presso l' impianto.

E' espressione spessso abusata che la realta' supera la fantasia: la vicenda del richiamo disciplinare al compagno Carlo G., reo dell'affissione di bandierine della pace (!), rientra sicuramente in questa casisitica.

Non vogliamo neanche perdere tempo a commentare questo gesto inqualificabile e idiota.

Che la vista della dicitura "presidente" o "dirigente" di fronte al proprio cognome avesse causato le vertigini ad alcuni vertici delle cooperative, era fatto purtroppo risaputo. A simili altezze pero' non pensavamo sinceramente si potesse arrivare.

Ci auguriamo poi che tale dimostrazione di ottusa autorita' non copra invece la volonta' di regolare conti in sospeso con l'interessato, da tempo impegnato nella difesa dei (pochi) diritti dei lavoratori delle cooperative sociali.

Ci sembra persino grottesco chiedere con forza che un simile ignobile provvedimento venga ritirato.

Ci sentiamo pero' di pretendere da Legacoop la condanna aperta e netta di queste manifestazioni di rozza autorita'. Chiediamo anche un altrettanto deciso intervento di sconfessione di simili dirigenze e delle loro maldestre pratiche di gestione del potere, che recano solo gravi danni ai lavoratori e al movimento cooperativo tutto.

Invitiamo inoltre tutti i lavoratori ad esprimere concreta solidarieta' a Carlo e ad esercitare pressioni sulla Lega affinche' intervenga immediatamente.

Nel caso invece che si perseveri in questo atteggiamento provocatorio il Coordinamento si mobilitera' per dare la massima visibilita' alla vicenda e denunciare l'arroganza della dirigenza di Genova Insieme (che immaginiamo impegnatissima a mandare richiami disciplinari alle migliaia di genovesi che hanno osato esporre la bandiera arcobaleno!)

Facciamo appello a sottoscrivere anche singolarmente questo comunicato via e-mail (lavcoopsoc@yahoo.it). Provvederemo ad inoltrarlo alla Cooperativa Genova Insieme ed alla Segreteria genovese di Legacoop.

Genova, 26.03.03

COORDINAMENTO LAVORATORI COOPERATIVE SOCIALI GENOVA
vico dell'Agnello, 2

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Notizie sullo stesso argomento

Ultime notizie dell'autore «Coordinamento Lavoratori Cooperative Sociali - Genova»

9153