il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Erre moscia

Erre moscia

(25 Aprile 2010) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Stato e istituzioni)

SITI WEB
(Ora e sempre Resistenza)

Il 25 aprile a Vicenza

breve resoconto di Veneto contro la Guerra

(28 Aprile 2003)

Alcune centinaia di persone hanno ricordato oggi a Vicenza la lotta e la resistenza dei partigiani e dei civili che durante la seconda guerra mondiale hanno combattuto contro l'occupazione nazifascista.

Il corteo e' partito da una zona di Vicenza che da sessanta anni e' occupata dall'esercito degli Stati Uniti, Camp Ederle, ed e' proseguito verso il centro della citta'.
Nonostante l'atteggiamento pacifico del corteo, le forze del dis-ordine, schierate in maniera esagerata, hanno continuamente provocato i manifestanti non lasciando loro spazio. Questo atteggiamento e' durato fino a quando i manifestanti hanno interrotto il cammino reclamando il diritto di muoversi liberamente.

La manifestazione e' continuata con due momenti di commemorazione: il primo presso la lapide intitolata a Dino Carta, partigiano ucciso nel '45 dai fascisti mentre evadeva dal carcere e il secondo in Piazza Matteotti.

Il corteo e' proseguito attraversando Campo Marzo, ed e' quindi giunto in Piazza Esedra, dove e' stata allestita una mostra fotografica sulla Resistenza. Il Comune di Vicenza, in spregio al diritto di diffondere le proprie idee, aveva peraltro vietato "il posizionamento di banchetti con giornali e riviste divulgative".
La giornata si e' conclusa con il concerto di due band che si sono rese disponibili a suonare gratuitamente (Desmodromica e Travolta).


SENZA MEMORIA NON C'E' FUTURO
ORA E SEMPRE RESISTENZA

Veneto contro la Guerra

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Notizie sullo stesso argomento

Ultime notizie del dossier «Ora e sempre Resistenza»

Ultime notizie dell'autore «Veneto contro la guerra»

7931