il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Picninc

Picninc

(20 Agosto 2013) Enzo Apciella

Tutte le vignette di Enzo Apciella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(L'unico straniero è il capitalismo)

Siamo tutti clandestini

(6 Luglio 2009)

Il governo Berlusconi è riuscito a portare a legge il cosiddetto “pacchetto sicurezza”,che rappresenta una forma discriminatoria legalizzata.Questo pacchetto prevede:
- il reato di clandestinità per lo straniero che fa ingresso violando la legge;
- ronde senza armi,sindaci sceriffi,registro dei clochard e altre misure razziste.
Il razzismo come ben sappiamo ha radici antiche e intrinseche.Le conseguenze dell’odio razziale fomentato negli ultimi anni sia dal centro-destra che dal centro-sinistra sono sotto gli occhi di tutti.Sono anni che viene avanti,incontrastata,anzi fomentata anche da una parte della sinistra,una cultura di destra,razzista,omofoba,maschilista e xenofoba.Oramai con aggressioni e intolleranza verso gli immigrati,l’Italia sembra avviarsi a gran passi verso un traguardo di ordinario razzismo.Profughi respinti,clandestini braccati come animali,caccia al nero.Aumentano le violenze contro gli immigrati,si tratta di violenze compiute in diverse forme,aggressioni,pestaggi,ferimenti,attentati.Diverse le cause scatenanti:perché gli aggrediti non parlano italiano o perché sono in compagnia di ragazze locali. Una ripartizione assai significativa è quella tra atti di violenza improvvisati,e atti di violenza programmati che richiedono una qualche forma di organizzazione.E’ il caso dei raid incendiari contro casali abitati da romeni,degli assalti contro i campi nomadi,dell’incendio di baracche e di macchine usate come alloggi,in varie città.
Credo che contro il “pacchetto sicurezza” occorra una forte mobilitazione da parte di tutta la sinistra antagonista,comunista e anticapitalista.Sono d’accordo per operare la disobbedienza civile e combattere con forza il razzismo.
Nello stesso tempo dobbiamo indagare i fondamenti economici e storici della xenofobia e contrastarla nei comportamenti e nella vita quotidiana.
Credo che il razzismo sia uno dei punti su cui ricompattare la sinistra antagonista.
Gli altri due punti sono:
- crisi economica e sociale (salari,licenziamenti,omicidi sul lavoro ecc ecc)
- fare una politica in tutto e per tutto alternativa al P.D.
Oggi mi sento di dire che siamo tutti clandestini.

Antonello Tiddia
RSU Carbosulcis – Rete 28 Aprile CGIL

5274