il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

La Norvegia ritira il capitale da società israeliana che viola la legge umanitaria internazionale

(6 Settembre 2009)

Oslo, 3 settembre - Il fondo pensioni norvegese ha investito i suoi capitali anche in società israeliane, ma oggi il ministro delle Finanze Kristin Halvorsen ha annunciato in una conferenza stampa a Oslo il disimpegno dalla compagnia israeliana Elbit per ragioni etiche.

La Elbit fornisce il sistema di monitoraggio al Muro di separazione che Israele ha innalzato, violando la legge internazionale, sui Territori palestinesi occupati. "Non intendiamo sovvenzionare società che contribuiscono direttamente a violare la legge umanitaria internazionale", è stato il commento del ministro. La Halvorsen ha reso noto che la quota di Elbit detenuta dal fondo pensioni norvegese è stata già venduta prima dell'annuncio.

Israele, come sempre accade quando qualcuno ha il coraggio di denunciare Tel Aviv, ha subito convocato l'ambasciatore norvegese accreditato nel Paese per protestare, annunciando "ulteriori passi in segno di protesta" per il futuro.

Arabmonitor

5244