il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Cantiere Italia

Cantiere Italia

(17 Novembre 2010) Enzo Apicella
Presentato il report Inail: gli omicidi sul lavoro nel 2009 sono stati 1021

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Di lavoro si muore)

Tricom/Galvanica. L’inchiesta non è archiviata, ora subito il processo

(26 Luglio 2009)

Il Comitato per la difesa della salute nei posti di lavoro e nel territorio di Tezze sul Brenta e Bassano del Grappa si è costituito nel 2004, per ottenere giustizia su alcuni casi di morti e di malattia da lavoro e per sostenere e incoraggiare la lotta dei famigliari e degli amici delle vittime, appoggiandoli anche nel loro percorso di denuncia pubblica e giudiziaria.

In questi anni, con tenacia e costanza, abbiamo costruito la mobilitazione per chiedere chiarezza e giustizia per le morti e le malattie di numerosi lavoratori dell’ex Tricom/Galvanica PM di Tezze, affiancando i famigliari.

Questa lotta ha coinvolto centinaia di lavoratori e cittadini in manifestazioni, presidi, conferenze, dibattiti, spettacoli ecc.; abbiamo richiesto e ottenuto interrogazioni parlamentari, coinvolto medici, tecnici, docenti universitari e avvocati.

E in questi giorni è arrivato il primo risultato: il gip Morandini, responsabile delle indagini preliminari, è stato costretto a rigettare la richiesta di archiviazione avanzata dal PM Parolin: la perizia medico-legale sulla quale si basava tale richiesta, come sostiene il gip Morandini, era “superficiale, sbrigativa e incoerente”.

Abbiamo impedito l’insabbiamento dell’inchiesta.

Per questo non dobbiamo ora abbassare la guardia: vogliamo subito una perizia veritiera e seria e un giusto processo.

La lotta deve continuare, per raggiungere questo risultato.

Non siamo soli: con noi ci sono altri comitati, operai, lavoratori, pensionati e cittadini.

Organizzandoci e non delegando a nessuno la difesa dei nostri interessi, possiamo costruire un futuro migliore, senza morti da lavoro e sfruttamento.

Ora il rischio è che si temporeggi per arrivare alla prescrizione, per non processare gli eventuali responsabili.

Per allontanare questo pericolo e dare nuovi spunti di lavoro alle nuove perizie a suffragio del rinvio a giudizio chiediamo a gran voce ad altri famigliari di vittime o exlavoratori della Ex-Tricom di contattarci ed aiutarci al fine di raggiungere la verità su queste morti ingiuste che non sono certo causa di fatalità.

Ringraziamo tutti coloro che fin'ora ci hanno appoggiato e aiutato e rinnoviamo l'invito a continuare questa lotta per la quale non è ancora stata raggiunta la fine.

Sito internet: http://SaluteTezze.Splinder.Com
e-mail: Salute.Tezze@Libero.it

Comitato di difesa del diritto alla salute nei luoghi di lavoro e della popolazione di Tezze sul Brenta e Bassano del Grappa

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Notizie sullo stesso argomento

Ultime notizie del dossier «Di lavoro si muore»

Ultime notizie dell'autore «Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio. (Bassano del Grappa)»

8506