il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Un bel di' vedremo

Un bel di' vedremo

(16 Dicembre 2010) Enzo Apicella
In tutta l'Europa cresce la protesta contro il capitalismo della crisi

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Lotte operaie nella crisi)

Alla New Holland di Modena mentre si fa la cassa integrazione fanno straordinari

(1 Ottobre 2009)

RESOCONTO DELL’ INCONTRO IN CONFINDUSTRIA

Il giorno 25 settembre 2009 si è svolto l’incontro in Confindustria a Modena tra le O.O.S.S. provinciali le RSU di stabilimento e la Direrzione aziendale di CNH per la discussione sulla ulteriore richiesta di C.I.G.O.
Dopo la discussione le organizzazioni sindacali hanno ritenuto di non siglare il verbale di esperita procedura.
La decisione è scaturita dalla non condivisione dei temi che il sindacato ha esposto come contraddittori con le richieste aziendali:

1. Effettuazione di straordinario in azienda per carenze organizzative, in area scorrimento addirittura si saltano i turni di riposo.
2. Aumenti produttivi su alcune linee di montaggio.
3. È mancata una discussione in merito alla mobilità interna ed all’integrazione dei lavoratori di Imola, dove l’azienda ha proceduto in modo unilaterale, dimostrando di volere intraprendere relazioni sindacali solo per propria convenienza.
4. In merito alle problematiche dei reparti cavi e verniciatura, in luglio, la RSU aveva sottoscritto con la direzione un impegno ad effettuare corsi di formazione, al fine di riqualificare parte dei lavoratori dei due reparti in difficoltà, ancora manca una risposta ed un impegno serio su questo versante.

Le O.O.S.S. e le RSU avevano chiesto all’azienda, di inserire nel verbale di esperita procedura un passaggio che riassumesse le motivazioni del Sindacato e di contro avrebbe sottoscritto l’accordo, ma la direzione aziendale ancora una volta ha preferito non avere un confronto sui temi descritti.

A quei lavoratori che ancora oggi, in un momento così difficile, continuano a fare straordinario chiediamo come gesto di contrasto alle scelte aziendali, di rifiutarsi, di perseguire in questa pratica individualista e opportunista. Non solo per rispetto di quei soggetti più sfortunati che ad oggi si trovano ad effettuare molti giorni di cassa integrazione, percependo un salario ridotto.

Ma anche perché facendo così, non fanno altro che accelerare i tempi della loro-nostra cassa integrazione. Invece di essere solidali tra operai, si rendono utili alla (FIAT) incrementando lo sfruttamento operaio.

Modena 28/09/2009

LE RSU CNH MODENA
FIM – FIOM – UILM – FISMIC - SLAI COBAS

Commenti (1)

impiegati

...lo farei anche io lo sciopero se ci fosse qualche altro in ufficio!
Masse di impiegati - te come pinguini a testa china ruffiani e omertosi,godono sino all'ultimo di risate e battute vicino la macchina del caffè!
Il fumo davanti agli occhi. Poi dopo sara' troppo tardi.
Da me ci sono impiegati imolesi spariti e preoccupati anche in logistics si iniziano a veder faccie tristi,si stanno chiedendo: cosa sarà di noi.?

(9 Ottobre 2009)

tomas

manicardi@email.it

8192