il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Erdogan: perché si parla sempre di Iran e non delle armi nucleari e delle devastazioni israeliane a Gaza?

(29 Settembre 2009)

Ankara, 27 settembre - Stando all'agenzia Anadolu, il premier turco Recep Tayyip Erdogan ha dichiarato a New York che verso la fine di ottobre sarà in visita in Iran per discutere di problemi regionali, compresa la questione del programma nucleare civile iraniano. Erdogan ha definito "un atto insano" un eventuale attacco militare alla Repubblica islamica con il pretesto del nucleare.

Erdogan ha anche ricordato che c'è già un Paese in Medio Oriente che dispone di armi nucleari (Israele) e il problema va affrontato. Infine, il premier turco si è chiesto come mai non si parli delle devastazioni israeliane nella striscia di Gaza, preferendo insistere sull'Iran?

“Ripetete una menzogna cento volte ed essa diventerà realtà.” H. Goering
Mai fu detta più grande verità: infatti la maggior parte della gente crede ancora che l’11/9/2001 le torri del WTC siano cadute a causa dell’urto di due aerei.
E che la guerra del Caucaso del 2008 l'abbiano iniziata i russi.
E che il genocidio di Gaza sia una "risposta" ai razzi della resistenza palestinese.
E che le sommosse iraniane siano state causate da "brogli elettorali".

Arabmonitor

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Notizie sullo stesso argomento

Ultime notizie del dossier «Siamo tutti palestinesi»

Ultime notizie dell'autore «Arabmonitor»

4969