il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale, ambiente e salute    (Visualizza la Mappa del sito )

I ricchi

I ricchi

(18 Dicembre 2009) Enzo Apicella
A Copenaghen la 15° Conferenza ONU sul Clima

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Il saccheggio del territorio)

Grave provocazione al CSO Stella Rossa di Bassano (VI)

comunicato dei compagni e delle compagne del CSO

(31 Gennaio 2002)

Ieri 30 gennaio, alle ore 22.00, quindici agenti di polizia, alla guida del solerte commissario Agostini, sono entrati sfondando le porte del CSO Stella Rossa.

I compagni che si trovavano all'interno sono stati perquisiti, identificati, e successivamente portati in questura.

Uno di loro è stato malmenato ed ammanettato prima di essere caricato nelle auto.

L'operazione è l'epilogo di una serie di provocazioni che in questi mesi colpiscono i compagni del CSO.

Le denunce, i continui articoli sui giornali, la militarizzazione del territorio e della zona limitrofe al centro, l'invio di 80 nuove unità di polizia a Bassano e ieri la perquisizione, lasciano presagire un nuovo attacco a un luogo considerato un "pericolo" per la cittadinanza bassanese, o meglio qualcosa che stona con lo sfarzo del centro cittadino.

La partecipazione numerosa al corteo di novembre, indetta contro lo sgombero dimostra invece come questo luogo rappresenti un punto di aggregazione per il territorio, completamente assente di qualsiasi spazio per i giovani.

La politica contro il centro sociale è la stessa che viene applicata per qualsiasi forma di opposizione e di protesta come a Genova o in qualsiasi luogo: la polizia è sempre polizia.

A questo rispondiamo con azioni di resistenza che salvaguardino il centro sociale, continuando le lotte a fianco dei lavoratori e dei proletari.

Basta provocazioni.
Difendiamo Stella Rossa.

I compagni e le compagne del CSO Stella Rossa
stellarossa@altrabassano.it

5699