il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Giornata mondiale del risparmio

Giornata mondiale del risparmio

(29 Ottobre 2010) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Capitale e lavoro)

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Le/I cassaintegrate/i, le/i disoccupate/i, le/i precarie/i, non sono limoni da spremere e poi gettare.

(11 Ottobre 2009)

Il Coordinamento Lavoratori Contro la Crisi del FVG chiama il mondo del lavoro alla lotta.
La presidente di Confindustria, Emma Marcegaglia, viene a Trieste per un convegno sulle infrastrutture, è un’occasione di fare sentire forte la voce della protesta operaia.
Mobilitiamoci, tutte e tutti contro la politica dei padroni che vuole farci pagare la crisi in atto, riducendo i nostri diritti e peggiorando le nostre condizioni di vita.
il Coordinamento Lavoratori Contro la Crisi, da appuntamento a alle cassaintegrate/i, disoccupate/i, precarie/i della regione FVG, presso la Stazione Marittima alle 10.30 di Lunedì 12 ottobre.
Loro sono la crisi, noi la soluzione!

La nostra protesta intende mettere in luce la grave situazione economica, lavorativa che tocca oltre 50mila lavoratrici e lavoratori dell’industria, in tutto il Friuli Venezia Giulia, senza contare le migliaia di “invisibili” che la precarietà ha già espulso dai cicli produttivi in totale silenzio.

La Signora Emma Marcegaglia, presidente della Confindustria, ha con il governo nazionale la più grande responsabilità sull’uso politico e strumentale della crisi internazionale, che sta producendo una perdita di centinaia di migliaia di posti di lavoro in tutto il territorio nazionale.

Il Coordinamento Lavoratori Contro la Crisi del FVG, chiama tutte e tutti alla lotta, contro un sistema che ci vuole deboli e timorosi, sotto costante ricatto al servizio del sistema delle imprese e soprattutto ci vuole divisi, senza alcuna speranza.

E’ per questo che il CLCC del FVG esorta tutte e tutti all’UNITA’, alla PARTECIPAZIONE ATTIVA, e all’AUTORGANIZZAZIONE e MOBILITAZIONE in difesa della dignità del lavoro e per la piena e stabile occupazione.
Il Coordinamento vuole:
1. aggregare, rafforzare e coordinare le varie realtà in lotta;
2. il blocco dei licenziamenti;
3. la garanzia di un adeguato reddito per i lavoratori in difficoltà;
4. il blocco di mutui, affitti, finanziamenti, tariffe dei servizi pubblici per i lavoratori cassaintegrati, precari, in mobilità;
5. la creazione di un tavolo anticrisi regionale permanente;
6. la restituzione immediata dei contributi pubblici delle aziende che de localizzano.
Ad una crisi globale occorre rispondere con la globalizzazione della lotta, l’unità della classe operaia ed un sistema di rappresentanza che abbia nelle lavoratrici e nei lavoratori il proprio perno centrale.

Coordinamento lavoratori contro la crisi del Friuli venezia giulia

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Il capitalismo è crisi»

5557