">
il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Chi non occupa preoccupa)

Solidarietà per il CPO Experia

(3 Novembre 2009)


Tutto il nostro affetto e la nostra solidarietà per i compagni e le compagne del CPO Experia di Catania, sgomberato dopo ben 17 anni di occupazione il 30 ottobre 2009.

Poliziotti e carabinieri hanno invaso l'intero quartiere per entrare negli spazi occupati, difesi da studenti,lavoratori e ragazzi del quartiere stesso, dove il CPO ha costruito in questi anni forti relazioni sociali.

3 feriti, di cui uno all'ospedale con le dita rotte ed un grosso corteo serale con concerto hanno segnato la giornata di mobilitazione.

Uno sgombero che non potrà certo fermare le attività e la voglia di lottare dei compagni e delle compagne di uno dei centri sociali che negli anni ha resistito all'omologazione e che anzi ha saputo coniugare lotta di classe, elaborazione politica ed aggregazione popolare, inserita in una città certamente difficile e piena di contraddizioni. Una realtà che per questo, siamo convinti, continuerà coin ancora più forza il proprio cammino.

Uno dei centri sociali cui, oltre le differenze geografiche, siamo più vicini, sgomberato dopo una violenta campagna mediatica sempre tesa a Catania come in tutta Italia, alla cancellazione dell'esperienze fuori dagli schemi e che radicalmente mettono in discussione lo stato di cose presenti.

Così come successo al Cpa dopo lo sgombero del 2001, anche l'Experia continuerà però a lottare a testa alta.

Tutta la nostra solidarietà e la nostra dispoonibilità per le iniziative che i compagni decideranno di fare, certi che a Firenze avranno sempre un Centro Popolare che li appoggia.

I compagni e le compagne del CPA Firenze sud
www.cpafisud.org

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Notizie sullo stesso argomento

Ultime notizie del dossier «Chi non occupa preoccupa»

Ultime notizie dell'autore «Centro Popolare Autogestito - Firenze Sud»

9295