il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Chi non occupa preoccupa)

Ieri sera, 13 Novembre 2009, più di 500 persone hanno riaperto la porta del CPO Experia!

(16 Novembre 2009)

Dopo due settimane passate per strada, continuando le attività di doposcuola, palestra e ciclofficina sui marciapiedi e sul selciato di via Plebiscito, gli abitanti del quartiere Antico Corso, numerose associazioni e rappresentanze ...del mondo politico e sindacale, della scuola e dell’università, la città intera si è voluta riappropriare di uno spazio barbaramente strappato all’alba del 30 ottobre senza alcun’altra motivazione se non quella del meschino odio politico, della miopia e dell’incapacità della nostra classe dirigente e dei più biechi e sotterranei interessi economici.

Ieri sera la Catania pulita e lavoratrice, che ogni santo giorno subisce ingiustizie e abusi di ogni sorta ha voluto strappare una vittoria, ha voluto ribaltare il trito e triste finale di ogni storia raccontata in questa città, quello che vede sempre vincitori i potenti che la malgovernano.
Ci siamo ripresi il maltolto, e cioè 17 anni di lavoro insieme al quartiere, di iniziative di lotta e di solidarietà sempre a fianco dei lavoratori e delle loro famiglie.

Nonostante ciò, le forze dell’ordine si ostinano a voler richiudere il CPO Experia: questa mattina, 14 Novembre 2009, infatti, la Procura della Repubblica ha nuovamente apposto i sigilli all’entrata del Centro Popolare.
Ciò significa che per le Istituzioni le speranze, i bisogni e le istanze di questa città altro non sono che un banale problema di ordine pubblico, e che Catania, la nostra Catania deturpata, fallita e sbandata, non può decidere di migliorare se stessa.

Il CPO Experia invita tutta la città a sostenere la battaglia per la riapertura del Centro Popolare di via Plebiscito 782:
Lunedì 16 novembre alle h 18 ASSEMBLEA CITTADINA davanti al CPO Experia.
Catania spera se Experia (R)esiste!

Centro Popolare Occupato Experia Catania
via plebiscitto 782
www.senzapadroni.org

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Notizie sullo stesso argomento

Ultime notizie del dossier «Chi non occupa preoccupa»

Ultime notizie dell'autore «CPO Experia - Catania»

Commenti (4)

domanda...

scusate la mia ignoranza...ma cos'è un cpo?

(22 Novembre 2009)

lorenzo

lorenzo.sk8_93@hotmail.it

Risposta

CPO = Centro Popolare Occupato

(23 Novembre 2009)

il pane e le rose

pane-rose@tiscali.it

CENTRO SOCIALE EXPERIA

RIMANGO ALLIBITO DALLE NOTIZIE CHE ARRIVANO.
SEDICI ANNI HO VISSUTO VICINO A CATANIA ED HO SEMPRE E SOLO SENTITO PARLARE BENE DEL C. S. EXPERIA. SE PER RISOLVERE GLI ATAVICI PROBLEMI DI CATANIA SI COMINCIA DAL PESTAGGIO DI RAGAZZI CHE FANNO, NULLA è CAMBIATO IN MEGLIO, IN QUESTA TERRA.
RINGRAZIO DI CUORE MIO FIGLIO TOM, ATTIVO NEL PRESIDIO. SONO CON LUI. SONO CON VOI.

(23 Novembre 2009)

MAURIZIO SFREGOLA

msfregola@virgilio.it

medioevo prossimo venturo

siamo tornati al medioevo, quando i feudatari impedivano di coltivare i terreni incolti e la gente moriva per la fame.
I signorotti, che avevano il loro orto vicino al castello, mandavano gli armigeri a distruggere il raccolto dei servi.
Per 20 o 30 anni dal 1970 al 2000 la popolazione, che viveva nell'abbondanza, ha dimenticato di difendere il benessere raggiunto, nella convinzione che sarebbe durato per sempre.

(27 Novembre 2009)

2000snlp

franco.t@fastwebnet.it

12504