il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Dove volano i salami

Dove volano i salami

(2 Maggio 2010) Enzo Apicella
Arrestati undici 'Falchi' della polizia di Napoli, per aver "ripulito" il carico di un tir rapinato

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Storie di ordinaria repressione)

  • Senza Censura
    antimperialismo, repressione, controrivoluzione, lotta di classe, ristrutturazione, controllo

Solidarietà di classe a Virgilio e Morlacchi

(22 Gennaio 2010)

Sono stati arrestati Costantino Virgilio e Manolo Morlacchi, figlio di Pierino Morlacchi, cofondatore delle Brigate Rosse. I due sono stati prelevati nelle loro abitazioni di via Gola e viale Abruzzi a Milano e trasferiti al San Vittore, dopo un lungo interrogatorio.
Le accuse sono aver intrattenuto rapporti e partecipato a riunioni con compagni arrestati, tra Roma e Genova, riguardo l'inchiesta "Per il comunismo Brigate Rosse".

Prove a favore della tesi accusatoria?

Nel Computer di Virgilio è stato trovato un manuale per navigare su internet, rendendo più anonimo possibile la navigazione.
Nel manuale trovato sul computer di Virgilio, si legge, da note dello stesso autore, che "queste non sono le istruzioni che scriverebbe un esperto, ma sono una specie di condotta
che consigliamo ai militanti rivoluzionari". Presenti programmi di criptazione non particolari (non certo quelli che usa la CIA o il Pentago no, ma probabilmente software reperibili su internet
e utilizzabili con un minimo dimestichezza informatica. Nel documento di Virgilio, inoltre, si consiglia, per la redazione dei documenti il formato "txt" (uno dei più comuni per i documenti di testo).

Queste sono le potenti accuse che hanno permesso l'arresto.

E' chiaro che sono un pretesto per colpire gli antagonismi di classe e i comitati di lotta contro il sistema capitalista, tant'è vero che il vicesindaco De Corato ha attaccato i Centri sociali, che.

a dir lui, appoggiano i brigatisti (perchè sono contro lo status quo capitalista). La Borghesia Imperialista ed i suoi servi non sono in grado di attaccare e reprimere direttamente i milioni di operai, lavoratori, disoccupati, oppressi. Per questo motivo cerca di dividere la classe facendo credere che la loro miseria e disperazione dipende, dagli immigrati, da quella o altra nazione, dai politici corrotti o che sbagliano e non dal sistema capitalistico - imperialista (che è intoccabile). Per fare questo usa i media, i giornali, le belle parolone degli esperti ai loro comandi e il carcere per tutti quelli che lottano politicamente contro il loro sistema, con l'accusa di essere terroristi.

Tutti questi atti che fanno parte della Controrivoluzione preventiva che lo Stato della Borghesia Imperialista mette in atto per combattere ogni tentativo da parte del proletariato di avviare un processo rivoluzionario, per questo uno dei compiti che ci spetta come comunisti e tutti i compagni, che intendono combattere, il sistema capitalista è affrontare e combattere la Controrivoluzione Preventiva.

Solidarietà di classe ai compagni Costantino Virgilio e Manolo Morlacchi.
L’unico vero terrorista è lo Stato della Borghesia Imperialista.

Collettivo Comunista Congiura degli Eguali - Milano

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Storie di ordinaria repressione»

2505