">
il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Ventiquattro ore senza di noi

Ventiquattro ore senza di noi

(1 Marzo 2010) Enzo Apicella
Sciopero generale dei lavoratori migranti

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Vergognoso attacco all’articolo 18 e ai diritti del lavoro

(7 Marzo 2010)

L’approvazione da parte del Senato del disegno di legge 1167-B è un atto
gravissimo e vergognoso. Perché:

- è possibile assumere lavoratori con contratti individuali “certificati” da apposite commissioni, derogando in peggio rispetto alle leggi e ai contratti collettivi;

- è possibile rinunciare all’atto dell’assunzione – cioè quando ogni persona è maggiormente ricattabile - alla tutela del giudice ed accettare che su ogni controversia decida un collegio arbitrale, senza che questo abbia l’obbligo di rispettare leggi e contratti collettivi;

- il giudice, anche per il residuale esercizio della propria funzione, vede drasticamente ridotti i propri poteri e nelle cause di licenziamento deve comunque tener conto di quanto contenuto nei contratti certificati;

- vengono ridefiniti i termini per l’impugnazione dei licenziamenti, per i contratti a termine, per le collaborazioni, rendendo assai più difficile l’esercizio dei diritti delle lavoratrici e dei lavoratori. In particolare per i precari.

Dietro le norme farraginose c’è un obiettivo preciso: rendere donne e uomini pura merce ricattabile, nella totale discrezionalità dell’impresa.

Diciamogli di NO. Costruiamo l’opposizione.
Promuoviamo il referendum contro la precarietà
e per difendere l’articolo 18!

Federazione della Sinistra

Commenti (1)

A casa i falsi comunisti

Vergognosi siete voi che quando siete stati al governo non avete fatto niente per abolire le leggi di precarizzazione del lavoro e mo venite a raccontarci di costruire l'opposizione ... A CASA!!!

(10 Marzo 2010)

Peppe Barba

militanzasostanza@live.it

9893