il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Thatcher

Thatcher

(9 Aprile 2013) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Forlì: basta regalare soldi alle scuole private!

(9 Aprile 2010)

Il Comune di Forlì, giunta di centrosinistra, sborserà 286.000€ ai nidi privati.
Questa ennesima porcata della giunta Balzani è stata contesta persino dagli ultimi strali della sedicente federazione della “sinistra”, che per mezzo del suo portavoce Capacci (già assessore della giunta Masini) chiosa dicendo: tutti i partiti presenti in consiglio Comunale si sono mostrati uguali, cioè hanno votato ciò che da sempre chiede la destra integralista.

In questo Capacci ha ragione, tuttavia dimentica (furbescamente) che il suo PRC, solo un anno fa sostenne Balzani alle elezioni comunali.
Ricordiamo che quanto è stato votato dalla giunta era già definito a livello di programma, tanto che l’unica voce critica a levarsi fu quella del PCL, riportiamo la nostra nota del maggio 2009 integralmente, perché dimostra ancora una volta le miserie e la cecità politica dell’opportunismo (sinistra governi sta) e al contrario la lungimiranza dei rivoluzionari (PCL).

Balzani(sindaco centrosinistra) ?
Nessuna sostanziale differenza con Rondoni (PdL).
In un incontro sulla scuola Roberto Balzani ha dichiarato che finanziarà le scuole dei preti. Non è certo una grande novità, la precedente giunta di centrosinistra ha finanziato regolarmente le scuole del clero! Balzani tuttavia incalzato da Rondoni su questo punto ha voluto precisare: Non ci saranno tagli nelle risorse destinate a queste strutture, che completano l'offerta formativa forlivese.
In questi giorni di campagna elettorale, Prc, Verdi, Sinistra per Forlì proclamavano che con il repubblicano Balzani ci sarebbe stata una "sterzata laica": con questa dichiarazione eccoli serviti!
Riconosciamo quindi a Balzani trasparenza su questo punto (tuttavia se davvero vuole essere trasparente fino in fondo dichiari se ci sono e chi sono i loro candidati iscritti alla massoneria, questo grande potere occulto che pretende di determinare la vita economica, politica e sociale delle nostre città).
Per conto nostro ci batteremo perchè le scuole dei preti si finanziano in maniera indipendente, perchè le risorse del Comune devono essere investite esclusivamente nella scuola pubblica, questa non è una rivendicazione "ideologica" ma di elementare buonsenso. Perchè infatti dovremmo sottrarre risorse alla scuola pubblica in favore di quella privata?!
Il PCL sarà in prima fila per condurre questa battaglia in difesa di una scuola pubblica e laica. Costruiamo immediatamente in ogni scuola un comitato di lotta per la difesa della scuola pubblica!

Partito Comunista dei Lavoratori

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Notizie sullo stesso argomento

Ultime notizie del dossier «No alle privatizzazioni»

Ultime notizie dell'autore «Partito Comunista dei Lavoratori»

7617