il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Stefano Gugliotta

Stefano Gugliotta

(11 Maggio 2010) Enzo Apicella
Dopo che le tv hanno trasmesso il video di Stefano Gugliotta che viene pestato immotivatamente dalla polizia e poi arrestato per "resistenza a pubblico ufficiale", il capo della polizia Manganelli "dispone una ispezione".

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

  • VOI G20, NOI IL FUTURO
    (27 Ottobre 2021)
  • E' uscito il n. 106 di Alternativa di Classe
    (26 Ottobre 2021)
  • costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

    SITI WEB
    (Storie di ordinaria repressione)

    • Senza Censura
      antimperialismo, repressione, controrivoluzione, lotta di classe, ristrutturazione, controllo

    Comunicato di solidarietà ai compagni perquisiti ed indagati

    (15 Luglio 2003)

    L’assemblea delle compagne e dei compagni di diverse realtà nazionali riunitosi nel “tavolo di confronto sul tema dello sfruttamento” a Napoli il 12 luglio 2003 esprime solidarietà militante ai compagni colpiti l’11 luglio dall’ennesimo atto repressivo attraverso 56 provvedimenti di perquisizione con 8 compagni indagati (art. 270 bis c.p.), avvenuti a Bologna, Milano, Parma, Firenze, Torino, Rovereto, Roma, Padova, Modena, Venezia e Trieste. Tali atti hanno coinvolto oltre ai compagni impegnati nel conflitto sociale, anche amici e parenti, seguendo una logica di crescente intimidazione e criminalizzazione. Il decreto di perquisizione, lungi dall’evidenziare accuse specifiche, dimostra la chiara volontà persecutoria nei confronti dei militanti anticapitalisti ed antimperialisti, rei di contrastare apertamente l’ordine disumano ed alienante della società capitalistica. Queste attività si inquadrano, a livello internazionale, nelle scelte repressive della borghesia imperialista con le famigerate “liste nere” stilate tanto dal polo imperialista USA quanto da quello UE.

    Alla luce di questi ultimi avvenimenti riteniamo ulteriormente confermata la necessità di costruire momenti di comunicazione e mobilitazione sui temi relativi alla repressione; uno dei momenti di valorizzazione è il tavolo di confronto sul tema della repressione che si terrà il prossimo 19 luglio a Genova. È necessario rispondere ad ogni atto repressivo con la militanza trasformando l’attacco della borghesia in momento di rilancio della solidarietà e della lotta autonoma e indipendente dei lavoratori e del proletariato.

    Napoli, 12 luglio 2003

    I compagni del tavolo di confronto sul tema dello sfruttamento.

    Fonte

    Condividi questo articolo su Facebook

    Condividi

     

    Notizie sullo stesso argomento

    Ultime notizie del dossier «Storie di ordinaria repressione»

    Ultime notizie dell'autore «Laboratorio Antimperialista Napoli»

    6848