il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Medaglie al valore sionista

Medaglie al valore sionista

(1 Giugno 2010) Enzo Apicella
Anche dopo l'ennesimo massacro per le autorità israeliane Tsahal è sempre "l'esercito più morale del mondo"

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Imperialismo e guerra)

Contro l'aggressione israeliana al convoglio pacifista di Freedom Flotilla

Iniziativa oggi pomeriggio alla Prefettura

(1 Giugno 2010)

All’alba del 31 maggio 2010 la marina militare dell’esercito israeliano, ha aggredito in acque internazionali, in totale spregio del diritto internazionale, i pacifisti internazionalisti di “Freedom Flotilla” (almeno 10 uccisi e decine di feriti) che, provenienti da tutto il mondo, trasportavano aiuti umanitari alla stremata e martoriata popolazione della striscia di Gaza, da quattro anni sottoposta al criminale assedio del governo israeliano, che l’ha trasformata in una prigione a cielo aperto. È un ulteriore passo nell’escalation della violenza armata israeliana, che non arretra di fronte a nulla e uccide ora i pacifisti che portano medicinali e farina pur di non mettere in discussione il feroce regime di occupazione, apartheid e pulizia etnica, cui da oltre 60 anni è sottoposto il popolo palestinese.

Il Comitato di solidarietà con il popolo palestinese in terra di Bari, riunitosi il 31 maggio 2010,

- esprime la propria ferma e totale condanna per questo crimine compiuto contro gli attivisti della solidarietà e della pace;

- chiede il rilascio immediato di tutti i componenti della Flotilla, deportati e detenuti in Israele, perché possano proseguire la loro missione e portare gli aiuti umanitari a Gaza;

- chiede al governo e al parlamento italiano, al presidente della Regione Puglia, al presidente della Provincia, al Sindaco di Bari e a quelli dei comuni pugliesi, nonché a tutte le assemblee elettive della Puglia, alle forze politiche e sociali, di condannare con forza questa aggressione, con segni tangibili quali: il richiamo dell’ambasciatore italiano da Israele; il blocco dei rapporti commerciali e di interscambio culturale tra la regione Puglia e le istituzioni di Israele, uno Stato che si muove al di fuori di ogni legalità internazionale.

- Invita tutti i cittadini a partecipare al sit-in martedì 1 giugno ore 17.30 in piazza Prefettura a Bari per manifestare sdegno e condanna per questo attacco alla civiltà perpetrato dal governo israeliano ed esprimere la propria solidarietà al popolo palestinese e a tutti i componenti della Flottila.

Martedì 1° giugno - ore 17.30-20.00
in Piazza Prefettura a Bari
Sit-in contro l'aggressione israeliana al convoglio pacifista di Freedom Flotilla, che trasportava aiuti umanitari alla martoriata popolazione di Gaza

Comitato di solidarietà con il popolo palestinese in terra di Bari

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Appuntamenti sullo stesso argomento

Ultime notizie del dossier «Freedom Flotilla»

2775