IL PANE E LE ROSE - classe capitale e partito
La pagina originale è all'indirizzo: http://www.pane-rose.it/index.php?c3:o18156

 

Distribuiscono solo elemosine - i sindacati di regime non indicono le assemblee retribuite

(12 Maggio 2010)

anteprima dell'articolo originale pubblicato in www.slaicobas.it

Mercoledì 12 Maggio 2010 06:45
“Busta paga più pesante a maggio per i 2000 dipendenti della Pilkington di San Salvo. Soddisfatti CGIL, CISL e UIL (non lo SLAI COBAS), cosi pubblicava il quotidiano IL CENTRO il 21 aprile 2010”.





“SOLO MENZOGNE”



Provate a chiederlo ai circa 1000 lavoratori come mai l’integrativo non è stato erogato in parti uguali?

Che fine hanno fatto le istanze dei lavoratori espresse nelle assemblee del 05 e 09 ottobre 2009?

Non è forse vero che le Segreterie Confaziendali (sempre in quelle assemblee) avevano dichiarato che “prima di apporre la firma sull’accordo sarebbero tornati a discuterne con i lavoratori”?





“ANCORA MENZOGNE”



A tal proposito che fine hanno fatto le nostre 12 ore di assemblee annue retribuite?

La spiegazione è molto semplice: Per l'espletamento dei propri compiti e funzioni, la R.S.U. dispone di permessi retribuiti per un monte ore annuo globale in ragione di 2,5 ore per dipendente in forza all'unità produttiva, (circa 22 gg. l’anno per delegato) purtroppo, per la notevole mole di lavoro che essi svolgono, queste ore sono insufficienti e di conseguenza attingono all’immenso bacino di ore spettanti per le assemblee, frodando così, di fatto, i lavoratori ignari di tali loschi meccanismi.



Al delegato dello SLAI COBAS, ancora una volta è stata negata l’assemblea retribuita richiesta per l’anno 2010.

La RSU di GCIL, CISL e UIL, non si è ancora degnata di spiegare ai lavoratori, come mai nel rinnovo di 2° livello non c’è nulla sul sociale, sulla mensa e di quanto proposto dallo SLAI COBAS, ma solo le proposte fatte dall’azienda.



“DIMETTETEVI”

Non potete più rappresentare i lavoratori, visto che alcuni di voi hanno scelto di tutelare gli interessi aziendali, ricoprendo ruoli tra l’altro incompatibili con il mandato espresso delle maestranze. Vogliamo anche ricordare che ai Big confaziendali, lo stipendio lo pagano tutti i lavoratori grazie agli sconti che essi fanno sugli accordi firmati con il datore di lavoro.

Agli altri componenti della RSU li invitiamo a trovarsi un posto di lavoro (si salva ancora qualcuno), dato che li vediamo nei reparti sono solo per accaparrarsi deleghe per la propria organizzazione, svendendo ancora una volta i nostri pochi diritti rimasti, pur di continuare a salvaguardare il loro status.

VERGONA!!! VERGOGNA!!! VERGOGNA!!!



Vasto 09 maggio 2010

SLAI COBAS

RSU-PILKINGTON

LAST_UPDATED2

www.slaicobas.it

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Difendere il potere d'acquisto dei salari»

Ultime notizie dell'autore «SLAI Cobas»

6722