il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Libero mercato

Libero mercato

(18 Novembre 2008) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

I sudafricani protestano per aumenti salariali

(28 Agosto 2010)

anteprima dell'articolo originale pubblicato in www.operaicontro.it

+ WSJ 100504, DISOCCUPAZIONE AL 25,2% IN SUDAFRICA ROBB M. STEWART o Sudafrica: Seconda settimana di sciopero nazionale nel PI; migliaia di salariati (5000 a Cape Town, 10 000 a Johannesburg) manifestano per aumenti salariali: +8,5% e il sussidio di 1000 rand per l’abitazione.
o nel 2007 un simile sciopero durò un mese.
o forte adesione allo sciopero negli ospedali pubblici.
- Il Sudafrica è stato fortemente colpito dalla recessione globale (la prima per il paese in 17 anni, - -1,8% nel 2009, tagliati 900 000 posti di lavoro, primo trimestre 2010 la disoccupazione era al 25,2%; +35mila nell’agricoltura; stabile il minerario, -126mila settore finanziario; -33mila industria, -64mila costruzioni; gli occupati sono 12,8 mn.. Il calo occupazionale nel manifatturiero è ascritto alla rivalutazione del rand su $ ed altre valute.
- Il sindacato della polizia ha annunciato uno sciopero: i dirigenti cercano di impedire che aderiscano allo sciopero nazionale, con la minaccia di repressione violenta. Il Sudafrica è uno dei paesi con il maggior tasso di omicidi, 50 al giorno.
- Il potente sindacato Congress of South African Trade Unions (Comatsu): le federazioni non ancora in sciopero pensano di aderire allo sciopero per una settimana per solidarietà con il PI.
o Il segretario generale di Comatsu: la federazione non voleva lo sciopero ed aveva invi-tato il PI ad accettare l’offerta del governo di un aumento del 7% + 700 rand per l’abitazione.
- Lo sciopero ha creato tensioni tra il partito al governo, African National Congress, e i suoi sostenitori tradizionali.
- Il presidente sudafricano, Jacob Zuma, ha estromesso il predecessore in una lotta intestina con l’appoggio di Comatsu e la sinistra prima della vittoria elettorale dell’ANC nel 2009.
o Alcuni leader economici temevano che Zuma si piegasse facilmente alle richieste operaie, timore che in queste lotte si dimostra infondato.
- Il segretario generale di Comatsu ha dichiarato che Comatsu continuerà ad appoggiare l’ANC, nonostante i risultati delle sue scelte politiche: perdite occupazionali e crescente divario ricchi-poveri.

- Mentre lo sciopero si intensifica, Zuma è in visita in Cina con una delegazione di 13 ministri e 370 di-rigenti aziendali.
---------------------- WSJ 100819 SCOPPIA LA VIOLENZA DURANTE UNO SCIOPERO IN SUDAFRICA ● Scontri violenti tra polizia e insegnanti aderenti allo sciopero nazionale a tempo indeter-minato del PI per aumenti salariali; o la polizia ha disperso con proiettili di gomma gli scioperanti che cercavano di bloccare un tratto di autostrada a Johannesburg.
o Scontri con la polizia anche all’esterno di alcuni ospedali, dove erano stati organizzati di picchetti per impedire ai crumiri di entrare.
- Il maggior sindacato del PI, South African Democratic Teacher's Union, ha dichiarato che lo sciopero continuerà fino a risposta positiva del governo alle richieste dei lavoratori.
------------------- WSJ 100701 I LAVORATORI SUDAFRICANI DI ESKOM MINACCIANO LO SCIOPERO ROBB M. STEWART + MINEWEB 100705, I SINDACATI SUDAFRICANI REVOCANO LO SCIOPERO IN ESKOM, SHAPI SHACINDA ● I 30 000 salariati Eskom Holdings Ltd, il gruppo statale sudafricano dell’energia, avevano minacciato lo sciopero, dopo aver respinto l’aumenti dell’8,5% offerto dall’azienda.
● Hanno chiesto ed ottenuto +9%, 1500 rand di sussidi per l’abitazione (contro i 1000 prece-denti, e i 2500 richiesti); o l’inflazione ufficiale è al 4,6%.
o I due maggiori sindacati NUM e NUMSA hanno o Eskom genera e distribuisce quasi tutta l’elettricità del Sudafrica; è in corso un massiccio aumento della capacità produttiva, per impedire i si ripetano i blackout del 2007 e 2008.
o Eskom ha un deficit di $24,76 MD, nonostante abbia aumentato le tariffe medie del 25%/anno, per i prossimi tre anni.
- Lo sciopero di Eskom avrebbe danneggiato industria e minerario (il SA è il maggior produttore di pla-tino e il 4° di oro), e lo svolgimento della World Cup.
- Il sindacato National Union of Mineworkers era deciso alla lotta nonostante Governo e azienda a-vessero dichiarato illegale lo sciopero nei servizi definiti essenziali, compresa la produzione di elet-tricità.
- Aveva respinto l’offerta Eskom e deciso lo sciopero anche il sindacato dei metalmeccanici, National Union of Metalworkers of South Africa (NUMSA). Il sindacato NUM ha 16 000 iscritti in Eskom, NUMSA ne ha 8000; Solidarity è il terzo sindacato che rappresenta lavoratori Eskom.
---------------------------

www.operaicontro.it

7456