il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

1284 giorni

1284 giorni

(13 Novembre 2011) Enzo Apicella
Silvio Berlusconi si è dimesso

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Stato e istituzioni)

Arriva bossi e piove merda

(8 Settembre 2010)

anteprima dell'articolo originale pubblicato in www.operaicontro.it

Arriva Bossi e piove merda Caro Operai Contro E’ successo alla festa della Lega di Cuveglio, un paese della Valcuvia in provincia di Varese.
I sacchetti di letame sono piovuti sulla pista da ballo in piena serata, a pochi metri dal tavolo dove Bossi era seduto con la famiglia, insieme al deputato Reguzzoni, la vicepresidente del senato Rosi Mauro, il consigliere regionale, Longoni e sei sindaci della zona.
Bruno Specchiarelli, assessore provinciale dell’Agricoltura tra i presenti, dopo aver accertato di persona trattavasi di sterco di vacca ha deprecato: “E’stata una stronzata”, e mai commento fu così centrato.
“Siamo in merda”, deve aver pensato Bossi raggiunto dagli schizzi, ma si è frenato dall’esternarlo,vista l’analoga situazione della Lega al governo, senza i finiani addio maggioranza, con o senza elezioni.

Le storielle razziste sugli immigrati che rubano, pane, lavoro e case, non bastano più a incantare i creduloni che si erano accodati ai bottegai in camicia verde. Fra gli stessi bottegai molti piccoli han chiuso bottega, ringraziando Bossi che al governo con Berlusconi, agevola senza freni la grande distribuzione.
L’impennata delle ore di cassa integrazione e mobilità, causata da un maggior numero di fabbriche coinvolte, e le migliaia di operai rimasti senza lavoro e senza sussidio, dopo aver fatto tutto il percorso degli ammortizzatori sociali, sono dati di fatto, non più eludibili dalla politica razzista della Lega.

Anche l’altro giorno la stato maggiore della Lega è stato contestato nel mar ligure, a largo dell’imboccatura del porto di Camogli. I contestatori sono arrivati con un gommone a lanciare frasi contro parlamentari, ministri e ricchi borghesi, tutti capi della Lega che con battelli e altre imbarcazioni festeggiavano il loro raduno annuale.
Tempi duri per chi diceva di averlo duro.
Saluti da un estimatore di Operai Contro.

www.operaicontro.it

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Il quarto governo Berlusconi»

Ultime notizie dell'autore «Operai contro-aslo»

4162