il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Premiata Stireria Italia

Premiata Stireria Italia

(7 Settembre 2011) Enzo Apicella
L'articolo 8 della manovra "anti-crisi" permette al padronato di licenziare anche senza giusta causa

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Capitale e lavoro)

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Contro il taglio delle pensioni, contro il carovita, contro la guerra

Il 24 e il 25 ottobre 2003 tutti in movimento

(5 Ottobre 2003)

Il 24 ottobre aderiamo alla mobilitazione e allo sciopero generale dei sindacati contro il taglio delle pensioni e contro il carovita.

Mentre la situazione dei lavoratori, dei pensionati, di tutti si fa sempre più difficile - tagli delle pensioni, aumento della precarietà, licenziamenti, carovita – vengono spese somme enormi (6000 miliardi di dollari al mese solo le spese USA) per le spedizioni militari neocoloniali in Iraq, Afghanistan e altrove. L’obiettivo della guerra è quello di privatizzare (cioè rubare) i vasti giacimenti petroliferi dell’Iraq a beneficio delle multinazionali e delle élites finanziarie (Halliburton, Bechtel, Exxon/Mobil, Citibank and Chase Manhattan Bank) che fanno piovere nelle casseforti elettorali di Bush milioni di dollari. Per questo criminale obiettivo vengono sacrificati migliaia di iracheni e centinaia di soldati occupanti.

Il 25 ottobre in tutto il mondo si manifesterà ancora contro la guerra.
Noi invitiamo tutti alle ore 14,30 a Vicenza davanti alla caserma Ederle per chiedere il ritiro immediato di tutte le truppe di occupazione, perché i soldi delle spedizioni militari vengano destinati alle pensioni, alla sanità, alla scuola, ai salari e agli stipendi.

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Sciopero generale il 24 ottobre e il 7 novembre»

Ultime notizie dell'autore «Veneto contro la guerra»

8528