il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Air America

Air America

(4 Ottobre 2011) Enzo Apicella
Gli USA chiedono sanzioni contro la Siria al Consiglio di Sicurezza Onu

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Il nuovo ordine mondiale è guerra)

Cina in africa

(22 Settembre 2010)

anteprima dell'articolo originale pubblicato in www.operaicontro.it

Gli accordi Cina-Sudafrica evidenziano le rivalità delle grandi potenze in Africa Zac Hambides ● Tramite il Sudafrica (SA), il maggior investitore nel continente dopo Usa e UE, in Africa la Cina vuole sfruttare risorse naturali, mano d’opera a basso costo e nuovi mercati.

● Il governo di Jacob Zuma confuta l’accusa alla Cina di “neocolonialismo” in Africa, lanciata dal predecessore, Thabo Mbeki; anzi grazie al crescente peso economico della Cina in Africa, il SA ha un maggior potere contrattuale con Usa e paesi Ue.
Il SA vuole aumentare l’export verso la Cina per accelerare la crescita (previsto solo +2,8% quest’anno) e ridurre il deficit commerciale con la Cina ($2,7 MD).
Nell’ultimo decennio l’interscambio Cina-Africa x10, da $10MD nel 2001 a $107 MD nel 2008.

● Gli investimenti cinesi in Africa, limitati rispetto a quelli UE (oltre la ½ del totale) ed Usa, ma x10 da 2003 ($80 mn.) a 2009 ($1,36 MD).

Per il SA: la Cina è ora il suo maggior partner commerciale (nel 2009 ha superato gli Usa come maggior mercato di esportazione del SA), import ed export x3 da 2006 ($4,87 MD) al 2008 ($15,2 MD).
[R+T]

www.operaicontro.it

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Ultime notizie dell'autore «Operai contro-aslo»

3755