il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Britannia

Britannia

(11 Agosto 2011) Enzo Apicella
La Gran Bretagna cambia le regole del gioco: l'esercito contro la rivolta

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Lotte operaie nella crisi)

Pavia: alla MERCK ancora prese per il culo

(26 Settembre 2010)

anteprima dell'articolo originale pubblicato in www.operaicontro.it

Alla fine hanno trovato l'accordo, beneamato padronato e virtuosi sindacati: lo stabilimento all'avanguardia di Pavia della MERCK SHARP & DOME proseguirà la sua attività sul territorio.
Detta così può suonare come una buona notizia; lo si leggeva sui tramezzini davanti alle edicole che anticipavano i contenuti de La Provincia Pavese di ieri, venerdì 24 settembre.

L'autunno (al) caldo dei sindacalisti ha dunque portato i suoi frutti senza neanche cominciare. Peccato però che la "continuità produttiva" sia garantita solo fino al 2012. Poi, si vedrà, ma meglio "essere prudenti" per usare un'espressione dei professori di mestiere al tavolo delle trattative.

Via Emilia e più in generale Pavia si sono risparmiate quei fastidiosi picchetti e manifestazioni operaie. Evviva. La quiete per il cantiere sorto in fronte a Via Emilia, nel Parco della Vernavola, per costruire 14 palazzine a ridosso delle rive del fiume è salva. Per i sindacalisti finalmente una fine settimana di riposo gloriosamente conquistato.

Viene solo da pensare a qualche piccolo dettaglio: se tra due anni i padroni faranno i capricci, piangendo così forte da costringere il confederume ha dargliela vinta su tutta la linea, che fine farà chi non avrà maturato gli anni lavorativi per la pensione? Inoltre: con un simile accordo i contratti a tempo indeterminato di operaie ed operai non vengono di fatto trasformati in contratti a tempo (meglio, ad orologeria) per un altro anno e qualche mese? Tanto varrebbe riscriverli tutti, il porco Biagi lo consente.

Operaie ed operai MERK, gli sconosciuti vi stanno offrendo le caramelle. Prendetevi le redini della fabbrica e della lotta, perchè nel 2012 vi lasceranno con le pezze al culo. Perlomeno, dite a questi signori dei tavoli di trattative di restare per voi reperibili per un altro paio d'anni. Può darsi che toccherà ringraziarli degnamente e calorosamente quando scadrà il loro accordo a timer.

C'è ancora del tempo per organizzarsi in ogni modo possibile.

PER LA LOTTA CONTINUA - PAVIA

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Lotte operaie nella crisi»

Ultime notizie dell'autore «Operai contro-aslo»

4645