il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

WikiLeaks

WikiLeaks

(19 Ottobre 2010) Enzo Apicella
WikiLeaks renderà pubblici nuovi documenti segreti USA. Il Pentagono invita media a non pubblicarli.

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Imperialismo e guerra)

  • 11 Dicembre 2019 - Milano
    Guerra permanente e rivolta sociale
    Ruolo e presenza militare dell’Italia
    Libano, Iraq, Iran, Kurdistan e….

SITI WEB
(Il nuovo ordine mondiale è guerra)

Livorno: 23 ottobre mobilitazione contro la guerra

(11 Ottobre 2010)

anteprima dell'articolo originale pubblicato in www.pclavoratori.it

In occasione della grottesca commemorazione della battaglia di EL ALAMEIN nell' apoteosi del ruolo dei reparti militari di “elite” come la Folgore impegnati nelle missioni di guerra, i lavoratori e i cittadini di Livorno si mobilitano per dire basta ai finanziamenti militari ad esse destinati e alla cultura simbolica reazionaria del ventennio fascista.

Il capitalismo in crisi vuole la guerra e la fa pagare ai lavoratori.

Il governo attuale di destra e quelli precedenti di centrosinistra hanno tolto sempre più risorse destinate alla scuola pubblica, al sociale al territorio per destinarle alla guerra imperialista. L’ ipocrisia e le false condoglianze verso i nostri militari morti in missione in Afghanistan sono la tetra simbologia dei poteri forti.

Intanto il governo Berlusconi con la voce del ministro della guerra La Russa parla di armare i bombardieri e destinarli proprio per il conflitto afghano.

La cifra astronomica di 29 miliardi di euro per la realizzazione dei caccia bombardieri F 35 spesi in soli tre anni è la dimostrazione che il capitalismo predilige la guerra ed intanto mette in discussione i diritti dei lavoratori come quelli della scuola o dei metalmeccanici privandoli
del contratto nazionale.

Il 23 ottobre i cittadini ed i lavoratori di Livorno diranno basta: alle missioni di guerra, alle grottesche simbologie fasciste, alle scelte dei padroni che cercano anche di criminalizzare il dissenso operaio che si e' espresso contro la Confindustria e i sindacati gialli come CISL.

Invitiamo tutti i lavoratori, gli studenti, i precari, i pacifisti e tutti coloro che si sono stancati di pagare la crisi a fronte di sperperi militari e l’ aumento dei profitti di pochi, a scendere in piazza insieme a noi.

23 OTTOBRE CORTEO
PIAZZA GARIBALDI – ORE15:30

Partito Comunista dei Lavoratori sez. provinciale di Livorno

Il PCL è all’ interno del comitato promotore per la giornata del 23 Ottobre.

Le prime adesioni ad oggi 11/10/2010 :
Unicobas, Confederazione Cobas, Partito Comunista dei Lavoratori,
Sinistra Critica, Rifondazione Comunista, Csa Godzilla

PC Lavoratori sez. provinciale di Livorno

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Ultime notizie dell'autore «Partito Comunista dei Lavoratori»

3968