il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Arabia inaudita

Arabia inaudita

(19 Giugno 2011) Enzo Apicella
Le donne dell'Arabia Saudita sfidano il divieto di guidare un auto

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Alfa di Arese: ordine del giorno approvato all'assemblea dei lavoratori.

(3 Novembre 2003)

I lavoratori dell'Alfa e tutte le organizzazioni sindacali, unitamente alle forze politiche, istituzionale e religiose presenti all'assemblea del 3 novembre

chiedono che :

1. La FIAT sia chiamata a rispettare gli accordi e le sentenze che prevedono la presenza ad Arese di produzioni manifatturiere legate all’auto.

2. La FIAT mantenga gli impegni presi con i Governi relativi alla produzione ad Arese dell’auto ecologica a basso impatto ambientale.

3. La Fiat confermi ad Arese la produzione meccanica dei motori.

4. La Regione Lombardia faccia partire immediatamente i piani di reindustrializzazione dell’area così come previsto dagli accordi : convocando un urgente incontro

5. Si ritirino le procedure di mobilità e si individuino strumenti tesi a ricollocare i lavoratori in posti di lavoro certi e garantiti.

6. Il Governo sostenga con tutti i mezzi la riuscita del “ Piano di mobilità sostenibile” concordato tra la Regione Lombardia e tutti i soggetti interessati alla reindustrializzazione dell’area, oltre a chiedere alla Fiat il ritiro delle procedure di licenziamento. Ciò è possibile con decreti che garantiscano il redito dei lavoratori, non peggiorino le condizioni di lavoro e sostengano il passaggio da un posto di lavoro ad un altro posto di lavoro.

Approvato

3 Novembre 2003

Fim – Fiom – Uilm – Slai Cobas – Flmu Cub
RSU ALFA ROMEO ARESE

7315