il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale, ambiente e salute    (Visualizza la Mappa del sito )

Il fumo uccide

Il fumo uccide

(18 Agosto 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

  • L’iniquità dell’Irpef
    (18 Gennaio 2022)
  • costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

    SITI WEB
    (Il saccheggio del territorio)

    Per un'assemblea territoriale a Roma Nord.

    (2 Marzo 2011)


    L'assemblea del 28 gennaio è stato un momento importante di incontro tra molte realtà di Roma nord da cui è emersa soprattutto un'esigenza comune: quella di radicare nel territorio le lotte e le vertenze che ognuno porta avanti.
    Quest'esigenza non si limita, come è stato più volte ribadito in assemblea, ad una sommatoria di vertenze ma alla costruzione di un discorso e di un'analisi comune che veda nel territorio il luogo naturale dell'agire politico e che punti a costruire per questo un'alternativa fatta di partecipazione.

    Il mese che oggi ci separa da quel primo incontro è stato pieno di mobilitazioni anche oltre quello che si poteva sperare.


    I principali percorsi che ci si proponeva di condividere sono di fatto già partiti:

    La campagna “stop cemento” contro la speculazione edilizia proposta da earth firts ha già prodotto i primi materiali (un adesivo e degli striscioni attachinati). Ad oggi si sta riflettendo sopratutto a proposito della dismissione dei forti militari.

    Assieme alle varie forze politiche del territorio stiamo inoltre partecipando alla vertenza che si è costruita intorno alla lotta di 8 famiglie di contadini che da 4 generazioni coltivano dei campi di proprietà del vaticano sull'acqua fredda e ora sono sotto sfratto da parte di questo e rischiano di perdere casa e lavoro (senza parlare del rischio di ulteriore cementificazione).


    Anche il tema diritto all'abitare/precarietà ha attivato il suo percorso che, coinvolgendo alcuni giovani precar@, ha iniziato un ragionamento sul territorio e sugli spazi di cultura/socilaità (una necessità molto sentita sopratutto nelle scuole) che crediamo sia utile condividere.

    Parallelamente lo sportello sociale del ex51, riattivato di recente, ci ha impegnato in nuove mobilitazioni (sopratutto rispetti agli sfratti) che ci forniscono una nuova chiave di lettura del territorio.


    E' inoltre evidente la necessità di costruire nel territorio la mobilitazione su acqua e nucleare in vista del referendum che si avvierà tramite la divulgazione e la partecipazione al corteo nazionale del 26 Marzo.


    Sentiamo quindi la necessità di rivederci allargando la partecipazione in modo da mettere in comune quanto già fatto e immaginare insieme i passaggi successivi su cui confrontarci e costruire una strada comune.

    Da queste basi pensiamo si possa costruire la mappatura che avevamo immaginato alla scorsa riunione.

    Abbiamo davanti a noi la possibilità di una primavera di mobilitazione, abbiamo la possibilità di cominciare a riprendere spazi di vita e di lotta nel nostro grigio territorio.




    PROPONIAMO QUINDI UN ASSEMBLEA PER VENERDI 4 MARZO ALLE 17:30 PRESSO LO SPAZIO SOCIALE EX51 (via bacciarini 12 valle aurelia)

    Spazio Sociale Ex51 (Valle Aurelia)

    2741