il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Aaaahhh!!!

Aaaahhh!!!

(10 Gennaio 2011) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Pensioni, guerra e diritti: sciopero generale

di tutte le categorie pubbliche e private per l’intera giornata del 12 marzo 2004

(21 Febbraio 2004)

Il governo in questi giorni:

Sta colpendo nuovamente le pensioni, aumentando l’eta’ pensionabile a tutto danno dei diritti dei lavoratori e degli sbocchi occupazionali;

Vuole di nuovo intervenire pesantemente nella limitazione del diritto di sciopero proponendo referendum e liste preventive degli scioperanti, sanzioni erogate direttamente dalle prefetture sulle buste paghe, ecc. Questa e’ una prassi fascista (manca solo l’arresto degli scioperanti);

Conferma che siamo un paese in guerra con la presenza di truppe italiane di occupazione mandate in iraq come in tanti altre parti del mondo a reprimere i popoli in lotta.

Tutto questo avviene grazie alla copertura e alla complicità dell’Ulivo e del sindacalismo confederale.

Contro questi violenti attacchi a diritti e libertà, per rilanciare una conflittualità e una piattaforma rivendicativa di classe, l’U.S.I.- A.I.T. (UNIONE SINDACALE ITALIANA) ha proclamato, insieme alla CUB, una nuova giornata di sciopero generale per il 12 marzo rilanciando la sua parola d’ordine:

PENSIONI, GUERRA E DIRITTI: SCIOPERO, LIBERTA’ E RIVOLTA SINDACALE !!!

La Segreteria Nazionale USI-AIT
(Careri Gianfranco)

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Notizie sullo stesso argomento

Ultime notizie del dossier «12 marzo 2004 sciopero generale»

Ultime notizie dell'autore «UNIONE SINDACALE ITALIANA USI»

9509