il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

L'ombra nera

L'ombra nera

(20 Agosto 2012) Enzo Apicella
E' morto ieri il disoccupato Angelo di Carlo, che si era dato fuoco per protesta 8 giorni fa davanti a Montecitorio

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Lavoratori di troppo)

ThyssenKrupp. A Terni sciopero e manifestazione

(23 Giugno 2011)

anteprima dell'articolo originale pubblicato in www.dirittidistorti.it

Domani due ore di sciopero ed una manifestazione, il 30 giugno un Consiglio provinciale aperto, così sindacati, lavoratori e istituzioni di Terni intendono riportare l’attenzione sulla situazione della Tk-Ast e le recenti notizie in merito al riassetto societario della Thyssenkrupp Ast. Per domani le organizzazioni sindacali di categoria e le Rsu dello stabilimento della ThyssenKrupp di Terni hanno indetto due ore di sciopero dalle 9 alle 11 e programmato un corteo e una manifestazione sotto la sede della prefettura di Terni «per investire il rappresentante del governo sul territorio della richiesta di incontro con la presidenza del consiglio».

Secondo le Rsu, «la proposta di scorporo dello Stainless Global dalla TK-AG, con il conseguente progetto di quotazione in borsa e vendita dello stesso entro il 2012, costituisce elemento di preoccupazione in quanto non sono chiari gli obiettivi strategici rispetto all'attuale sovraccapacità produttiva e alla indeterminazione del nuovo sistema industriale». Per questo i rappresentanti dei lavoratori, sottolineando «di aver appreso quanto deciso in ritardo e con informazioni parziali e non esaustive», chiedono l'avvio di un «confronto positivo, con la presenza del governo, per affermare la centralità di tutte le produzioni ternane strategiche, nei loro diversi settori, per il nostro paese», oltre «alla costruzione di un accordo sindacale dove chiari siano il mantenimento dei livelli occupazionali, tutte le attività e dei volumi produttivi». Le rsu chiedono inoltre alle segreterie nazionali di categoria «di promuovere - si legge ancora nel comunicato - la convocazione del coordinamento nazionale della TK-Italia in quanto è necessario per le diverse situazioni determinatesi nei siti» e alle istituzioni locali e alla Regione «di verificare quanto determinatosi nelle ultime settimane per costruire insieme ed in tempi rapidi l'incontro con il Governo nazionale e la TK-AG».

23-6-11

Alessandra Valentini
DirittiDistorti

2552