il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale, ambiente e salute    (Visualizza la Mappa del sito )

Italiana Nucleare

Italiana Nucleare

(28 Marzo 2011) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale, ambiente e salute)

La discarica di Cappella Cantone non si farà.

Le dichiarazioni di Salini al quotidiano La Provincia: un successo politico di Cittadini contro l'amianto. Cinque domande al presidente della Provincia di Cremona

(17 Luglio 2011)

Le dichiarazioni del presidente della Provincia di Cremona, seppur tardive, danno ragione alla battaglia che da oltre tre anni la nostra associazione, insieme ad altri organismi, sta conducendo contro la discarica di Cappella Cantne e contro tutte le discariche di amianto che sono pericolose e devastanti per la salute dei cittadini. Alcune domande vanno poste, però, a Salini:

1. perché si muove solo ora? Quali sono stati gli elementi che lo hanno spinto proprio ora a prendere una netta posizione contro la discarica di Retorto?

2. perché la sua Giunta ha più volte approvato atti che andavano nel senso di favorire o, quantomeno, di non ostacolare la realizzazione della discarica? E tali atti non erano affatto dovuti. Ricordiamo che poteva dare parere negativo come per il progetto di Cingia de' Botti e l'iter di sarebbe interrotto prima del decreto di VIA (valutazione di impatto ambientale) con un notevole risparmio di danaro e di energia.

3. come mai é così solerte solo ora a trovare siti alternativi insieme a Rossoni (assessore regionale) il quale, ricordiamo, continuava a ribadire che si sarebbero dovute pagare penali ai cavatori nel caso non si fosse realizzata la discarica a Cappella Cantone. Forse che la realizzazione del nostro dossier sull'argomento e il nostro esposto alla Magistratura con allegato lo stesso dossier non li abbia convinti a riflettere?

4. perché solo ora si accorge che esistono metodi alternativi alle discariche per smaltire l'amianto, quando noi per primi organizzammo ben tre convegni sui metodi alternativi (a Soresina, a San Daniele Po e a San Bassano) agli ultimi due dei quali Salini non partecipò pur essendo stato da noi invitato?

5. perché solo ora svela che lui e l'assessore Pinotti fecero presente in Regione che alcune cose del progetto Cavenord non andavano bene e che anzi il progetto li preoccupava molto? Perché non ritennero opportuno informare prima la cittadinanza di queste preoccupazioni, facendo un atto dovuto di democrazia?

A questo punto siamo curiosi di vedere se ci saranno atti coerenti e conseguenti alle dichiarazioni di Salini alla stampa, prima della conferenza dei servizi convocata precipitosamente dalla Regione in una data insolita.

Per quanto ci riguarda noi continueremo la nostra battaglia per impedire la realizzazione della discarica a Cappella Cantone e in qualunque altro sito in provincia di Cremona, Lombardia e in tutta Italia. Noi siamo per la moratoria delle autorizzazioni in corso in Lombardia e per rivedere tutto il sistema di programmazione e pianificazione dello smaltimento dell'amianto. Comunque, se la discarica a Cappella Cantone non si farà questo é da ascriversi alla campagna di denuncia, mobilitazione e sensibilizzazione che noi abbiamo portato avanti in questi anni e non certo alle tardive e strumentali dichiarazioni di Salini e di altri partiti, istituzioni e organismi che solo ora si sono accorti che il progetto di Cappella Cantone é pericoloso.

Ricordiamo che chi volesse ripercorrere tutte le fasi di questa storia può richiederci il nostro dossier contenente tutti gli atti e le dichiarazioni dei soggetti coinvolti. Sarà impossibile smentirci, noi non dimentichiamo nulla.

Cremona, 16 luglio 2011

richiedi il nostro dossier sullo smaltimento dell'amianto
scrivi a nodiscaricadiamianto@yahoo.it
visita il nostro blog: http://cittadinicontroamianto.blogspot.com
iscriviti alla nostra mailing list
manda una mail a cittadinicontroamianto-subscribe@yahoogroups.com

d.ssa Mariella Megna - Cittadini contro l'amianto
Cittadini contro l'amianto della provincia di Cremona

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Notizie sullo stesso argomento

Ultime notizie del dossier «Amianto. La strage silenziosa»

Ultime notizie dell'autore «Cittadini contro l'amianto (Cremona)»

11553