il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

4 Novembre

4 Novembre

(4 Novembre 2009) Enzo Apicella
91° anniversario della fine del Primo Macello Mondiale

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Go home! Via dell'Iraq, dall'Afghanistan, dal Libano...)

Proletariato universale tra rumori di guerra e aggressioni neo-coloniali

(20 Marzo 2004)

Questo lavoro curato dai compagni di Red Link – con il sottotitolo di appunti - costituisce una prima raccolta ragionata di vari materiali teorico/politici con cui, nel corso dell’ultimo anno, ci siamo rapportati con il movimento no war/no global.

In particolare ci è sembrato interessante proporre all’attenzione dei compagni il senso vero di una battaglia politica che non si è limitata alla declamazione di astratte giaculatorie ideologiche o principiste ma orientata all’affrontamento di petto di quelli che ci sono sembrati essere i temi sui i quali il movimento – i movimenti tutti – rischiavano di paralizzarsi o addirittura regredire.

Un contributo, certo limitato alle nostre sparute forze, ma incardinato su una linea di condotta tesa ad una complessiva dislocazione in avanti dell’azione del movimento considerando, soprattutto, le continue sfide a cui lo stesso nostro avversario di classe continuamente ci sottopone.

Lasciamo ai lettori il giudizio se le tematiche affrontate nei vari contributi che compongono l’opuscolo siano centrarli rispetto al dibattito e alla dialettica che ha attraversato il movimento in questa fase, se essi offrono delle argomentazioni utili, per i tanti compagni impegnati sul fronte della opposizione alla guerra imperialistica, a sostenere una battaglia di autonomia e di indipendenza.

Un tentativo di verificare sul campo se per dei comunisti è oggi possibile mantenere la propria posizione di totale antagonismo all’attuale sistema sociale, coniugandola e facendola vivere come strumento di orientamento nelle lotte quotidiane dove ogni scelta immediata, ogni parola d’ordine, è contemporaneamente il risultato della valutazione dei problemi contingenti sul tappeto, ma anche di una direzione di marcia che vuole spingere in direzione dell’esaltazione consapevole dell’antagonismo potenziale in ogni movimento di lotta.

L’opuscolo, composto da 115 pagine, ed edito in proprio, sarà diffuso, in maniera militante, al costo minimo di tre euro alla Manifestazione Nazionale di Roma del 20 Marzo.

I compagni di Red Link – unitamente agli altri collettivi ed organismi firmatari dell’Appello circolato in rete ed in numerose assemblee nel corso delle settimane scorse – si incontreranno dalle ore 12, in Largo Santa Susanna, sotto lo striscione “Ritiro Immediato delle truppe dall’Irak senza se e senza ONU”.

Per richieste ed informazioni: redlink@virgilio.it

Red Link (Napoli)

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Go home! Via dell'Iraq, dall'Afghanistan, dal Libano...»

Ultime notizie dell'autore «Red Link - Napoli»

3979