il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Save Our System

Save Our System

(30 Luglio 2011) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Capitale e lavoro)

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Montecchio Maggiore (VI): Quale futuro per la Fiamm?

Quali conseguenze per i lavoratori ed il territorio?

(27 Marzo 2004)

Il piano industriale presentato dalla direzione FIAMM alle Organizzazioni Sindacali FIM - FIOM - UILM di Vicenza prevede:
- una forte ristrutturazione del gruppo industriale con spostamento di produzioni in Cina ed altri paesi emergenti.
- oltre 200 esuberi nei due stabilimenti di Montecchio ed in quello di Almisano
- La chiusura, in prospettiva, dello stabilimento degli avvisatori acustici di Montecchio Maggiore con pesanti ricadute occupazionali non solo per i dipendenti FIAMM ma anche per tutte quelle aziende che lavorano nell'indotto. Si può prevedere che in totale almeno 400 lavoratori rischieranno il posto di lavoro.
Il sindacato dice NO a questo piano industriale perché, oltre alla grave perdita di posti di lavoro, potrebbe significare l'inizio di un disimpegno della FIAMM dal nostro territorio.

Già altre aziende hanno annunciato il trasferimento di proprie produzioni in altri paesi dell'Est Europa, India, Cina ecc…

IL NOSTRO TERRITORIO È A FORTE RISCHIO DI DECLINO INDUSTRIALE.

TUTTI INSIEME DICIAMO NO:
- AI LICENZIAMENTI
- ALLA DELOCALIZZAZIONE DELLA PRODUZIONE
- ALLA CHIUSURA DELLO STABILIMENTO DI MONTECCHIO MAGGIORE

TUTTI INSIEME DICIAMO SI:
- AL RILANCIO DELL'AZIENDA E DEL NOSTRO TESSUTO PRODUTTIVO LOCALE ATTRAVERSO PIÙ INVESTIMENTI E PIÙ INNOVAZIONE.

Per discutere di questo FIM - FIOM - UILM indicono un'assemblea pubblica il giorno:

31 marzo 2004 alle ore 20.30
presso cinema teatro San Pietro di Montecchio Magg.
(vicino alla chiesa di San Pietro)

INTERVERRANNO I SEGRETARI GENERALI DI CGIL - CISL - UIL DI VICENZA

25 marzo 2004

R.S.U. e OO.SS.
Montecchio Magg. e Almisano
FIM-CISL FIOM-CGIL UILM-UIL

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Fiamm: riorganizzazione e licenziamenti»

7572