il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Il tetto del debito

Debito USA

(29 Luglio 2011) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Verso il 15 Ottobre. Cresce la mobilitazione

(8 Ottobre 2011)

anteprima dell'articolo originale pubblicato in www.radiocittaperta.it

Verso il 15 Ottobre. Cresce la mobilitazione

foto: www.radiocittaperta.it

08-10-2011 --- In Spagna si prepara una grande manifestazione. A Roma cresce la mobilitazione (e la tensione) su mercoledì 12 ottobre per il convegno con Draghi e Napolitano alla Banca d’Italia.

Il sito con il nome di “United for globalchange” (uniti per il cambiamento globale) mostra una mappa con più di 400 proteste che sono in programma per il 15 ottobre in almeno 45 paesi. "Siamo contenti che New York ottenga una visibilità maggiore, dimostra che si tratta di una questione che non riguarda solo la Spagna ma il mondo intero, perché la crisi è mondiale e i mercato agiscono a scala globale", ha spiegato - alludendo alle proteste in corso a Wall Street - Jon Aguirre Such, uno dei vari portavoce del movimento "Democracia Real ya!" che ha lanciato l’appello per le manifestazioni del 15 maggio.

In Spagna il 15 piove giusto un mese prima delle elezioni parlamentari di novembre in Spagna, sarà dunque un test per gli Indignados spagnoli, che dimostreranno se veramente il movimento può mobilitarsi in massa e conquistarsi la propria rappresentanza politica indipendentemente dai partiti spagnoli.
In Italia si scaldano i motori per la giornata di contestazione al futuro direttore della Bce Mario Draghi (autore insieme a Trichet della tristemente nota lettera “lacrime e sangue”).

Tre giorni prima del 15 ottobre, mercoledì 12, Draghi sarà alla Banca d’Italia per un convegno con Napolitano e le autorità italiane.
I movimenti sociali intendono consegnare la lettera del Bce con il timbro “respinta al mittente”. Ieri si sono riuniti in assemblea all’università per decidere sulla mobilitazione del 12 ottobre, nel frattempo si sono attivate anche Facebook e Twitter dove le adesioni alla mobilitazione in poche ore sono quasi 800, grazie anche all'attrice Sabina Guzzanti, che scrive su Twitter: «Fate girare, diventate amici, portate amici.

E soprattutto venite, per salvare la nostra vita e non le banche!». L’appuntamento di mercoledì 12 ottobre è nel primo pomeriggio davanti al Palazzo delle Esposizioni in via Nazionale

Redazione Contropiano

5117