il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

I Prigionieri Palestinesi

I Prigionieri Palestinesi

(11 Ottobre 2011) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Imperialismo e guerra)

20/10 - il das coinvolto in attentati e addestramento di paramilitari

(21 Ottobre 2011)

anteprima dell'articolo originale pubblicato in www.nuovacolombia.net

20/10 - il das coinvolto in attentati e addestramento di paramilitari

foto: www.nuovacolombia.net

Lo scorso sabato 15 ottobre la rivista Semana ha pubblicato un articolo in cui rivelava di possedere migliaia di "archivi confidenziali", relativi al periodo 2005-2010, che evidenziano le criminali attività del DAS, la polizia politica colombiana alle dirette dipendenze del Presidente della Repubblica.
I documenti riguardano missioni segrete affidate agli agenti del DAS, relazioni sull'avanzamento dei lavori, archivi di controintelligence su decine

di funzionari del DAS, risultati di prove effettuate tramite la cosiddetta “macchina della verità”, nonché confessioni di agenti e funzionari di questa istituzione. Dalle prime rivelazioni si evince che agenti del DAS hanno partecipato all'attentato realizzato con un'autobomba nel 2005 contro l'allora senatore Vargas Lleras (oggi ministro degli Interni), in quello effettuato contro Víctor Carranza, zar degli smeraldi, losco personaggio strettamente legato al paramilitarismo di Stato; e infine, che agenti della sezione antiesplosivi del DAS hanno fornito addestramento ai paramilitari colombiani, persino durante il presunto processo di smobilitazione di queste bande di macellai al soldo dell’oligarchia e dell’imperialismo.
Già da queste prime rivelazioni emerge un quadro piuttosto chiaro delle attività del DAS, ente costituito da un gruppo di mercenari che, con tutti i mezzi economici e tecnologici che lo Stato gli fornisce, si offrono al miglior offerente per il lavoro sporco di sicariato, per la preparazione e l'esecuzione di attentati contro bande criminali rivali, pur senza tralasciare le sue solite attività “istituzionali”: pedinare e intercettare telefonicamente sindacalisti, magistrati considerati scomodi per il governo di turno, parlamentari dell'opposizione e difensori dei diritti umani.
Come nel caso dell’attentato a Vargas Lleras, perpetrato dal DAS ma subito attribuito da Uribe e dai media di regime alle FARC, non ci stupiremmo se emergesse la responsabilità, quale autore materiale, di questo apparato repressivo nel recentissimo sequestro di una bambina di dieci anni nel dipartimento di Arauca, subito addossato alle FARC che non solo hanno smentito ogni loro coinvolgimento, ma lo hanno anche condannato con fermezza.

Altri Clamori dalla Colombia...

Associazione nazionale Nuova Colombia

4335