il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Avevate dei dubbi?

Avevate dei dubbi?

(28 Aprile 2011) Enzo Apicella
Il presidente USA pubblica il suo certificato di Nascita per dimostrare di essere nato negli USA

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Imperialismo e guerra)

23/10 - polizia colombiana aggredisce criminalmente due bambini e due anziani

(24 Ottobre 2011)

anteprima dell'articolo originale pubblicato in www.nuovacolombia.net

23/10 - polizia colombiana aggredisce criminalmente due bambini e due anziani

foto: www.nuovacolombia.net

La Fondazione per i Diritti Umani “Joel Sierra” ha denunciato la criminale aggressione avvenuta lo scorso 16 ottobre per mano di alcuni membri della Polizia nazionale, giunti in elicottero presso la tenuta di proprietà di Ángel Miguel García Parra, sita vicino al municipio di Fortul (Arauca), ai danni dello stesso signor Garcia Parra, di 66 anni, e di sua moglie María Nelly Benavides de García, di 61.
Previa irruzione nell'immobile, i poliziotti hanno ordinato ai due coniugi anziani di stendersi a terra, chiedendogli notizie della “bambina”. Dopo aver ripetutamente percosso i due, alla risposta “la mia bambina sta dormendo”, i poliziotti hanno chiarito che l'oggetto della loro ricerca era la piccola Nohora Valentina Muñoz Gutierrez, sequestrata da agenti provocatori del regime per addossare la colpa alla guerriglia.
Dopo aver costretto la signora Maria Nelly ad inginocchiarsi, minacciandola di uccidere il marito davanti ai suoi occhi, questi criminali, presunti difensori della legge, hanno puntato la pistola alla tempia della nipotina Tania, accorsa per il rumore.
Tania, di 10 anni di età, ha risposto in lacrime di non sapere nulla della bambina sequestrata.
Finalmente, dopo sei ore di maltrattamenti, gli agenti si sono allontanati in elicottero, non senza aver avvertito la famiglia di non denunciare l'accaduto.
Si tratta senza dubbio di un aberrante crimine di lesa umanità, per il quale, siamo certi, gli agenti troveranno il conforto dell'impunità garantitagli dal governo.
Occorre sottolineare che proprio la consapevolezza di tale impunità permette comportamenti simili, che non rappresentano, purtroppo, casi isolati, ma la sistematica metodologia applicata dagli sbirri di regime (probabilmente attirati da premi o ricompense in denaro), veri e propri agenti sul territorio del Terrorismo di Stato.

Altri Clamori dalla Colombia...

Associazione nazionale Nuova Colombia

5379