il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Wikileaks

Wikileaks

(27 Luglio 2010) Enzo Apicella
Il sito internet Wikileaks pubblica novantaduemila documenti segreti sulla guerra in Afghanistan

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

15/11 - nuovo comunicato delle farc ribadisce l'attualita' della lotta guerrigliera

(15 Novembre 2011)

anteprima dell'articolo originale pubblicato in www.nuovacolombia.net

15/11 - nuovo comunicato delle farc ribadisce l'attualita' della lotta guerrigliera

foto: www.nuovacolombia.net

Lo scorso 13 novembre le Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia-Esercito del Popolo, FARC-EP, hanno divulgato un comunicato nel quale ratificano la validità della propria lotta armata, affermando che al modello imposto dal governo colombiano si oppongono coraggiosamente e tenacemente solo due forme di lotta: la lotta di piazza, che si esprime attraverso cortei e proteste, e la lotta guerrigliera, sulle montagne.

“La resistenza eroica dell'insorgenza colombiana e la voce del popolo mobilitato nella protesta, non possono cessare per via di un falso appello alla negoziazione e al consenso”, aggiunge il documento, firmato dal Segretariato dello Stato Maggiore Centrale delle FARC, che ribadisce: “Qualunque tentativo di smobilitare la lotta popolare senza concordare soluzioni che sradichino le sue cause è destinato al fallimento. Con repressione e fame non ci può essere pace”.

Nel comunicato il Segretariato rende onore alla memoria del Comandante Alfonso Cano, caduto combattendo il 4 novembre 2011, e conferma l'impegno di “persistere nella ricerca della soluzione politica per raggiungere una pace democratica con dignità e giustizia sociale”.

Il testo inoltre critica il Trattato di Libero Commercio recentemente firmato con gli Stati Uniti, ed il modello di sviluppo che esso prevede, qualificato come “ingiusto e antipatriottico”.

L'ipotesi di smobilitazione dell'insorgenza colombiana non esiste se non nei sogni di Santos e dei suoi compari: l'unico modo per ottenere la pace è che questa sia correlata alla giustizia sociale, e che vengano abbattuti i privilegi di cui gode l'oligarchia, ponendo quindi le basi per le riforme strutturali che eliminino alla radice gli enormi problemi di diseguaglianza, miseria, analfabetismo e perdita di sovranità nazionale che imperversano da decenni in Colombia.

Il comunicato chiude ricordando quanto espresso, in tempi non sospetti, dal Comandante Alfonso Cano stesso: “Smobilitazione è sinonimo d’inerzia, è svendita codarda, è resa e tradimento alla causa popolare ed agli ideali rivoluzionari che coltiviamo e con cui lottiamo per le trasformazioni sociali, ed è ignominia che contiene implicitamente un messaggio di scoraggiamento diretto al popolo, che ha fiducia nel nostro impegno e nella nostra proposta bolivariana”.

Altri Clamori dalla Colombia...

Associazione nazionale Nuova Colombia

4691