il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale, ambiente e salute    (Visualizza la Mappa del sito )

Terzigno

Terzigno

(30 Settembre 2010) Enzo Apicella
Terzigno: una nuova discarica nel territorio di produzione del Lacryma Christi

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale, ambiente e salute)

Piano rifiuti lazio: prosegue la discussione a via della pisana tra le proteste dei comitati

Terzo giorno di lavori nell’aula del Consiglio Regionale a via della Pisana: in discussione l’ormai famigerato Piano Rifiuti. Prosegue anche la protesta dei cittadini laziali che numerosi manifestano all’esterno della sede dell’assemblea regionale.

(14 Dicembre 2011)

anteprima dell'articolo originale pubblicato in www.radiocittaperta.it

Piano rifiuti lazio: prosegue la discussione a via della pisana tra le proteste dei comitati

foto: www.radiocittaperta.it

Alessio Ramaccioni 14/12/2011 - Lunedì la relazione dell’assessore alle Attività produttive e Politiche dei rifiuti Di Paolantonio, ieri gli interventi di numerosi consiglieri: sono entrati nel vivo i lavori del Consiglio regionale del Lazio che dovrebbero portare entro qualche giorno all’approvazione del cosiddetto Piano Rifiuti, o meglio della proposta di deliberazione consiliare 32, “Approvazione del piano di gestione dei rifiuti del Lazio”.

Una proposta di legge molto contestata, come contestate sono le politiche della Giunta Polverini riguardo la gestione dei rifiuti nel Lazio, che in realtà non si discostano poi molto da quelle della precedente giunta di centrosinistra. Le pesanti critiche al Piano fanno riferimento, tra le altre cose, anche alla decisione di aprire nuove discariche a Riano e a Corcolle, che andranno a sostituire Malagrotta come siti di sversamento dei rifiuti, replicandone naturalmente criticità e problemi. A partire da quelli per la salute dei residenti e per la salubrità e la tutela dell’ambiente.

Proprio i cittadini di Riano e Corcolle hanno animato questi primi due giorni di lavori consiliari sul Piano Rifiuti manifestando all’ingresso dell’edificio di via della Pisana. Presenti da mesi con presidi e momenti anche forti di protesta, i cittadini delle varie reti di comitati manterranno vivo il presidio davanti alla sede della Regione anche nei prossimi giorni, che ad occhio e croce potrebbero essere veramente caldi.

Radio Città Aperta - Roma

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Lo smaltimento rifiuti tra privatizzazione e ecomafie»

Ultime notizie dell'autore «Radio Città Aperta - Roma»

5120