il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Storie

Storie

(17 Ottobre 2010) Enzo Apicella
Ancora un libro di Giampaolo Pansa: "I vinti non dimenticano".

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Ora e sempre Resistenza)

Oggi come ieri contro il fascismo con ogni mezzo necessario

(16 Dicembre 2011)

Come CPA Firenze Sud esprimiamo ai familiari e agli amici dei senegalesi uccisi a Firenze e a tutta la comunità senegalese la nostra solidarietà dopo la violenza xenofoba e fascista da loro subita da parte di un militante del gruppo di estrema destra Casapound.

Riteniamo che episodi di questo tipo non possano essere ridotti a mera follia omicida ma che siano il frutto di un humus culturale e politico che pervade
tutta la nostra società, a partire dalle istituzioni, e nel quale anche le organizzazioni fasciste sono legittimate, finanziate e protette e possono permettersi di aprire sedi nelle città e diffondere idee xenofobe.

Quello che è accaduto a Firenze non coinvolge solo la comunità senegalese ma tutti coloro, immigrati o meno, che si trovano ad essere obiettivo di idee
razziste e omofobe: che si tratti di aggredire studenti antifascisti davanti ad una scuola, sfondare i picchetti dei lavoratori in sciopero, o di un accoltellamento all'uscita di un centro sociale, la matrice di tali azioni è sempre la stessa.

Scandalose le dichiarazioni delle istituzioni che hanno ridotto l'episodio all'azione di un pazzo ben sapendo di essere gli stessi che negli anni hanno favorito in ogni modo i rigurgiti fascisti concedendo sedi, agibilità politica e difesa militare.
Non possono essere certo la proclamazione del lutto cittadino e dei dieci minuti di chiusura dei negozi a nascondere le responsabilità di chi in questi anni li ha di fatto favoriti e legittimati.
Riteniamo inaccettabile che il prefetto, in una situazione del genere, non abbia trovato di meglio da fare che scagliarsi contro i centri sociali, fra i pochi in questa città che da sempre si oppongono al diffondersi del fascismo, pagando con la repressione una lotta quotidiana.

Raccogliendo l'appello della comunità senegalese invitiamo a partecipare alla manifestazione di Sabato 17 Dicembre (ore 15 con partenza da piazza Dalmazia) dietro lo striscione "Oggi come ieri contro il fascismo, con ogni mezzo necessario" .

Centro Popolare Autogestito Fi-Sud

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Notizie sullo stesso argomento

Ultime notizie del dossier «Ora e sempre Resistenza»

Ultime notizie dell'autore «Centro Popolare Autogestito - Firenze Sud»

5272