il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Grazie Londra

Grazie Londra

(27 Marzo 2011) Enzo Apicella
Londra. In 500.000 contro il governo Cameron. Assaltati negozi, banche e anche Fortnum & Mason, l'esclusivo negozio di tè a Piccadilly

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Lotte operaie nella crisi)

Fincantieri. Manifestazioni a Palermo. A Genova operai occupano aeroporto

(4 Gennaio 2012)

anteprima dell'articolo originale pubblicato in www.dirittidistorti.it

Prosegue la protesta dei lavoratori Fincantieri. A Palermo gli operai stanno protestando davanti ai cancelli dello stabilimento; mentre a Genova i manifestanti hanno occupato l’aeroporto di Genova.

A Palermo si attende la data del 10 gennaio, quando si terrà una riunione in Prefettura tra i rappresentanti dell'azienda, i sindacati e l'assessore regionale alle Attività produttive. Durante la manifestazione è stata occupata la circonvallazione, al centro della protesta il no ai 140 esuberi, tra l'altro accettati da Cisl e Uil, con un accordo firmato il 21 dicembre.

A Genova il corteo, partito verso le 9 dallo stabilimento di Sestri Ponente, è giunto all’aeroporto. Il motivo di questa forte protesta è la mancata convocazione da parte dei ministri dello Sviluppo Economico e dell'Interno, Corrado Passera e Anna Maria Cancellieri. Una convocazione chiesta da giorni, che sembrava lì lì per arrivare: “passano i giorni - spiega Bruno Manganaro, segretario della Cgil Liguria - intervengono Comune, Provincia, Regione, e la convocazione non arriva mai. Ci sentiamo presi in giro. La situazione sta diventando insostenibile, se per avere un incontro con il governo bisogna fare i matti, allora faremo i matti”. Mentre si cominciano ad annunciare partenze a rischio da Genova, gli operai Fincantieri annunciano che proseguiranno ad oltranza. “Capisco il disagio dei passeggeri – dice Francesco Grondona della Fiom di Genova - ma non abbiamo alternative: resteremo qui fino a quando non ci verrà comunicata la data dell'incontro con il ministro Passera”.

4-1-12

DirittiDistorti

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Notizie sullo stesso argomento

Ultime notizie del dossier «Lotte operaie nella crisi»

Ultime notizie dell'autore «DirittiDistorti»

2602