il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

L'Estelle torneranno a brillare

L'Estelle torneranno a brillare

(21 Ottobre 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

  • SOMMARIO DE IL PARTITO COMUNISTA N. 403 -agosto 2020
    organo del partito comunista internazionale
    (11 Agosto 2020)
  • costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

    SITI WEB
    (Imperialismo e guerra)

    03/02> Presentazione campagna DIMA e BIENVENUE EN PALESTINE

    (29 Gennaio 2012)

    anteprima dell'articolo originale pubblicato in www.caunapoli.org

    03/02> Presentazione campagna DIMA e BIENVENUE EN PALESTINE

    foto: www.caunapoli.org

    > evento facebook

    > locandina

    presentazione della campagna DIMA per la costruzione dell’asilo nido “VITTORIO ARRIGONI” campo

    profughi Khan Younis- Gaza Steet e della campagna BIENVENUE EN PALESTINE

    > VENERDI 3 FEBBRAIO: Aula Matteo Ripa ore 17 - PALAZZO GIUSSO- Università Orientale

    Interverranno :
    Sebastian Rodriguez - Attivista israeliano per i diritti del popolo palestinese e per il BDS

    Nicolas Shashahani - attivista campagna Bienvenue en Palestine
    Germano Monti - Freedom Flotilla Italia
    Rosa Schiano - in collegamento da Gaza

    Nell’ultimo anno l’escalation di violenza di Israele nei territori palestinesi è cresciuta giorno dopo giorno e le condizioni di vita del palestinesi sono andate ulteriormente peggiorando. Negli ultimi anni sono ci sono state anche molte campagne politiche e di solidarietà a sostegno del popolo palestinese, una di queste è stata certamente quella la campagna internazionale della Freedom Flottilla che voleva rompere l’assedio israeliano e portare aiuti nella striscia di Gaza.

    Dopo la spedizione del 2010, conclusasi con l’attacco alla Mavi Marmara che portò alla morte 11 attivisti turchi dell’IHH e all’arresto di centinaia di attivisti internazionali, lo scorso anno siamo ripartiti per Gaza con una flotta più grande coinvolgendo ancora più attivisti:la Freedom Flotilla 2.

    La Freedom Flotilla 2 ha lottato fino all’ultimo per la partenza delle sue navi,ma purtroppo Israele e l’intero panorama internazionale hanno fatto si che i maggiori porti della Grecia vietassero alle navi della FF2 di salpare e facendo in modo che nessuno riuscisse a raggiungere le acque di Gaza, contro ogni norma del diritto internazionale.

    Nonostante tutto noi non ci siamo arresi, anzi scegliamo di rilanciare. Quest’anno ci siamo dotati anche di altri strumenti di solidarietà: il primo è la campagna Benvenuti in Palestina 2012 che vuole rompere l’assedio che Israele applica ai territori.

    Palestinesi attraverso una delegazione internazionale di attivisti (dai 9 ai 94 anni!) che proveranno a varcare i confini della Cisgiordania.

    Il secondo è la raccolta fondi per l’associazione “DIMA” che si pone come obiettivo la costruzione di un asilo nido nel campo profughi Khan Younis- Gaza Steet che porterà il nome di “Vittorio Arrigoni”. Non è necessario spiegare l’utilità

    di un asilo in un territorio martoriato come quello di Gaza e della Palestina .

    La scelta di intitolarlo a Vittorio Arrigoni è stata spontanea ed immediata. Il modo migliore per ricordarlo oggi - a quasi un anno dalla sua morte mentre , il processo che prometteva verità e giustizia in tempi rapidi è totalmente insabbiato e non
    accenna ad andare avanti – è, secondo noi, portare avanti quello che era il suo lavoro a Gaza, denunciare qualsiasi ingiustizia e violenza israeliana ai danni dei palestinesi e chiedere giustizia e verità per Vittorio Arrigoni è uno dei modi per mantenere
    viva la sua voce e per RESTARE UMANI.

    CON LA PALESTINA NEL CUORE!

    Collettivo Autorganizzato Universitario

    Comitato Campano per la Solidarietà con il Popolo Palestinese
    Freedom Flotilla Italia
    (freedomflotilla.it)

    Collettivo Autorganizzato Universitario – Napoli

    4923