il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Terroristi

Terroristi

(4 Gennaio 2011) Enzo Apicella
Dopo Pomigliano anche a Mirafiori il ricatto di Marchionne: o lavorare schiavi o non lavorare più

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

  • E' uscito il n. 100 di Alternativa di Classe
    (16 Aprile 2021)
  • SOMMARIO DE IL PARTITO COMUNISTA N. 408 - Aprile 2021
    organo del partito comunista internazionale
    (15 Aprile 2021)
  • costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

    SITI WEB
    (Call center e lotta di classe)

    La mobilitazione dei lavoratori delle aziende delle telecomunicazioni VODAFONE-COMDATA, ALMAVIVA-ATESIA, TELEPERFORMANCE

    (3 Marzo 2012)

    anteprima dell'articolo originale pubblicato in www.cobas.it

    La mobilitazione dei lavoratori delle aziende delle telecomunicazioni VODAFONE-COMDATA, ALMAVIVA-ATESIA, TELEPERFORMANCE

    foto: www.cobas.it

    Si è svolta il 1 marzo a Roma la manifestazione delle aziende delle telecomunicazioni VODAFONE-COMDATA, ALMAVIVA-ATESIA, TELEPERFORMANCE, indetta dai COBAS sotto il ministero del lavoro per protestare contro l'avvio delle procedure di licenziamento collettivo in Vodafone e l’assurdo ricorso ai contratti di solidarietà e cassaintegrazione nelle aziende Almaviva Contact e Teleperformance.

    Nel corso della manifestazione sono state denunciate le politiche delle imprese di TELECOMUNICAZIONI che, attraverso la dichiarazione di finti esuberi, utilizzano i soldi pubblici destinati agli ammortizzatori sociali per aumentare la flessibilità della forza lavoro dentro l'azienda e ridurre drasticamente il numero dei dipendenti stabili per sostituirli con lavoratori precari e/o delocalizzare le attività all'estero, dove il costo del lavoro è più basso, o in regioni italiane dove più abbondanti sono i fondi pubblici su cui lucrare.

    Particolarmente odiosa è la provocazione di VODAFONE che con la minaccia del licenziamento sta cercando di intimididire i lavoratori e le lavoratrici già reintegrati a dicembre del 2012 dal tribunale del lavoro di Roma, e quelli ancora in attesa di giudizio, a seguito della dichiarazione di illegittimità della cessione dei contratti di lavoro avvenuta nel 2007.
    Le mobilitazioni proseguiranno nei prossimi giorni fino alla revoca completa delle procedure di licenziamento collettivo.

    COBAS LAVORO PRIVATO–SETTORE TELECOMUNICAZIONI
    COBAS ALMAVIVA CONTACT-COBAS TELEPERFORMANCE – COBAS VODAFONE/COMDATACARE

    GUARDA IL VIDEO DELLA MANIFESTAZIONE

    http://youtu.be/0MeQbAuNrdQ

    GUARDA LA RASSEGNA STAMPA

    http://roma.corriere.it/roma/notizie/cronaca/12_marzo_1/call-center-protesta-roma%20-2003503127384.shtml

    http://www.paesesera.it/Economia/Atesia-da-marzo-scattano-i-contratti-di-solidarieta

    http://www.romacapitale.net/imprese/7572-almaviva-contact-via-ad-oltre-2mila-contratti-di-solidarieta-.html

    Fonte

    Condividi questo articolo su Facebook

    Condividi

     

    Notizie sullo stesso argomento

    Ultime notizie del dossier «Call center e lotta di classe»

    Ultime notizie dell'autore «Confederazione Cobas»

    7645