">
il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Egitto. Per quanto ancora?

Egitto. Per quanto ancora?

(29 Luglio 2013) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Flessibili, precari, esternalizzati)

Agenzie del Territorio: concorso, la pericolosità dell'assorbimento triennale

(29 Maggio 2004)

Mancano pochi giorni alla presentazione della bozza di concorso da parte dell'Agenzia del Territorio (presumibilmente il 28 maggio o comunque una data ad essa prossima {rinviata al 7 giugno 2006 ndr}) e circolano, ormai da tempo, tra i lavoratori diverse ipotesi sulle modalità di selezione e di conseguente assunzione. Tra le più accreditate quelle che prevedono una selezione per titoli ed esami ed un successivo assorbimento triennale nei ruoli. Sul primo punto è chiaro che noi auspichiamo, e siamo certi di ottenere, una preselezione basata sui titoli maturati in questi sei anni che permetta a noi, e solamente a noi 1549, l'accesso alle fasi successive, fasi che a rigor di logica dovrebbero rivelarsi una formalità (sono sei anni che siamo idonei per le mansioni per cui dovremmo concorrere e non riusciamo neanche ad immaginare quale commissione possa riuscire a contestare in pochi minuti di prova, scritta o orale che sia, tale idoneità). La cosa che invece mai ci convincerà è il paventato "assorbimento progressivo dei lavoratori entro il triennio", per alcune ragioni molto semplici che qui esporremo e sulle quali invitiamo tutte le persone in qualche modo interessate ad intervenire lasciando commenti o richiedendoci espressamente la pubblicazione in chiaro attraverso e-mail.

Tutte le procedure tecnico-amministrative che concorrono alla formazione di un bando di concorso (senza contare gli inevitabili rallentamenti dovuti alle sicure polemiche che un concorso per "soli precari" sicuramente scatenerà), i tempi di pubblicazione in gazzetta ufficiale ed i relativi canonici trenta giorni per la presentazione delle domande, i tempi tecnici per la formazione delle commissioni d'esame, i tempi per l'esecuzione materiale delle prove e per le relative correzioni, la formazione delle graduatorie e l'esame degli inevitabili ricorsi dei lavoratori inizialmente esclusi porteranno ad un probabile inserimento in ruolo dei primi fortunati lavoratori verso giugno 2005 (non crediamo d'essere andati lontani dalla realtà considerando che oggi si parla ancora di bozza). Ciò significa che l'ultimo dei lavoratori ad essere assorbito lo sarà probabilmente verso giugno 2008. Sorgono allora alcune domande:

1) Visti: il d. lgs. 112/98, il d. lgs. 300/99, il dpcm 19/12/2000 e considerato che l'ultimo dpcm emanato in materia ha semplicemente prorogato al 26 febbraio 2006 e non scongiurato lo smembramento dell'Agenzia del territorio attraverso il trasferimento delle funzioni catastali ai comuni ci chiediamo: i lavoratori che a quella data non saranno stati immessi in ruolo da chi dovrebbero essere assorbiti? Dall'Agenzia? E con quali compiti se le funzioni saranno trasferite? Dai singoli comuni? E quali? Ed in base a quale normativa un comune dovrebbe assumere un candidato idoneo ad un concorso per un altro ente? Da altri enti? Quali e dove?

2) Chi ci assicura che tra il 2005 ed il 2008 non ci saranno blocchi di assunzione nella pubblica amministrazione?

3) Gli idonei ma non immessi in ruolo continueranno ad essere Ltd fino all'immissione in ruolo? E se sì, per quale astruso motivo non stabilizzarli subito? E se no, di cosa camperanno fino all'immissione in ruolo?

E seppure ci dovessero essere rassicurazioni in merito ci chiediamo:

4) Come saranno stilate le graduatorie? In base ai meriti acquisiti durante le prove? In base ai titoli posseduti dai singoli? In base all'anzianità? In base ai carichi familiari? In base alla posizione geografica? Esempio: sud favorito rispetto al nord o viceversa? Altro?

Rispondeteci per favore o almeno (in segno di collaborazione) poneteci altri quesiti...

lavoratori a tempo determinato dell'Agenzia del Territorio di Napoli

9196