il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Wikidreams

Wikidreams

(19 Agosto 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Imperialismo e guerra)

22/03 - il guerrafondaio santos continua a negare a piedad cordoba il permesso di visitare i prigionieri politici

(22 Marzo 2012)

anteprima dell'articolo originale pubblicato in www.nuovacolombia.net

22/03 - il guerrafondaio santos continua a negare a piedad cordoba il permesso di visitare i prigionieri politici

foto: www.nuovacolombia.net

Piedad Córdoba, leader del movimento "Colombianos y Colombianas por la Paz", si è vista negare dal governo Santos il permesso di visitare gli oltre 8000 prigionieri politici rinchiusi nelle carceri del regime.
Il ministro della Giustizia, Juan Carlos Esguerra, continua a negare tale autorizzazione come rappresaglia nei confronti di Piedad Córdoba, “rea” di aver spronato l’esecutivo e le istituzioni a smetterla di negare l’esistenza di prigionieri
politici in Colombia.
Esguerra, sgherro di Santos e fedele esecutore del Pentagono, continua a sostenere che le migliaia e migliaia di persone private della libertà poiché appartenenti all’insorgenza rivoluzionaria, o all’opposizione politica e sociale, non sarebbero prigionieri politici ma “comuni delinquenti”!
La visita nelle carceri è un’iniziativa lanciata dal gruppo delle “Donne del Mondo per la Pace”, coordinato da Piedad Córdoba e composto, tra le altre, da Xiomara Castro, candidata alla presidenza dell' Honduras, la guatemalteca Rigoberta Menchú, premio Nobel per la pace, Lucía Topolaski, ex presidente del Senato dell'Uruguay, e Marcela Bordenave, cofondatrice delle Madri di Plaza de Mayo. L’obiettivo è quello di verificare le condizioni di detenzione dei prigionieri politici, vittime di torture, sovraffollamento, violazioni, aggressioni, mancanza di assistenza sanitaria, ecc. E di portare alla ribalta la loro situazione, ignorata dalla cosiddetta “comunità internazionale” ed occultata dai media di regime.

Altri Clamori dalla Colombia...

Associazione nazionale Nuova Colombia

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Un'altra Colombia è possibile»

Ultime notizie dell'autore «Associazione nazionale Nuova Colombia»

3598