il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Drones

Drones

(16 Febbraio 2010) Enzo Apicella
Afghanistan. I droni Usa continuano a far strage di bambini

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

09/04 - anche in italia viene denunciata la “operación europa” del governo colombiano

(10 Aprile 2012)

anteprima dell'articolo originale pubblicato in www.nuovacolombia.net

09/04 - anche in italia viene denunciata la “operación europa” del governo colombiano

foto: www.nuovacolombia.net

Il 5 aprile scorso il comitato “Verita e Pace in Colombia” (www.veritaepace.org) ha depositato presso la Procura della Repubblica la denuncia sulle attività illegali condotte in Italia dalla polizia politica colombiana (DAS) nell'ambito della cosiddetta “Operación Europa”.

Si tratta di un’operazione avviata durante la presidenza del narcoparamilitare Uribe dal Dipartimento Amministrativo di Sicurezza, che ha effettuato infiltrazioni, pedinamenti, spionaggio, minacce, intimidazioni, nel tentativo di screditare tutti quei soggetti che a vario titolo si oppongono in Europa alla politica genocida dell'oligarchia colombiana, ottenere la paralisi della loro attività di denuncia e la neutralizzazione della solidarietà nei confronti del popolo colombiano. Tali attività sono state portate avanti per anni da parte della sottostruttura illegale denominata G3, con la copertura diplomatica di cui gli agenti colombiani godono. In Italia, in cui tradizionalmente vengono inviati come diplomatici dal governo colombiano i peggiori delinquenti d'oltreoceano, ha operato dalla sua sede romana German Villalba, reo confesso, e attualmente sotto processo a Bogotá, che ha dichiarato come prendesse ordini dall'assassino di sindacalisti Jorge Noguera, già console generale a Milano, poi condannato a 24 anni di carcere. L'intera rete faceva capo direttamente al narco ex-presidente Alvaro Uribe Vélez. La “Operación Europa” è parte integrante della politica di terrorismo di Stato, condotta anche al di fuori delle proprie frontiere, in stile “Piano Condor”, ovunque nel mondo gli organismi colombiani trovassero spazio o complicità locali.

Tra il 2010 ed il 2011 analoghe iniziative di denuncia sono state promosse in Spagna ed in Belgio, dove le relative inchieste sono tutt'ora in corso. È ora che il terrorismo del governo colombiano venga smascherato in tutte le sedi e che sia smentita una volta per tutte la favola secondo la quale in Colombia vi sarebbe un regime democratico, in luogo del fascismo filo-imperialista e criminale che sempre da più parti, nel mondo, viene denunciato, ma di fronte al quale le istituzioni europee tendono a chiudere entrambi gli occhi, pur di mantenere la Colombia tra le destinazioni privilegiate d'investimento dei propri capitali.

Altri Clamori dalla Colombia...

Associazione nazionale Nuova Colombia

3996