il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Il pupazzo di Monti

Il pupazzo di Monti

(5 Febbraio 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

L’autunno si prepara dal basso - Assemblea Nazionale del 20 Giugno a Firenze

Resoconto della Riunione preparatoria di giovedì 3 giugno

(11 Giugno 2004)

Erano presenti singoli lavoratori ed RSU delle seguenti realtà: Confederazione Cobas Prato, Confederazione Cobas Publiacqua Fi, CUB Trasporto Aereo Fi, FLTU-CUB Fi, , RdB Comune Fi, RdB Sanità Pisa, Slai Cobas Lucca, Slai Cobas Poste Fi.

E’ stato deciso che l’ASSEMBLEA NAZIONALE DELLE REALTA’ DI BASE E DI LOTTA SI TERRA’ A FIRENZE DOMENICA 20 GIUGNO A PARTIRE DALLE 10.00 fino al primo pomeriggio PRESSO L’SMS DI RIFREDI via Vittorio Emanuele 303.

Di fronte ad alcune perplessità espresse dai compagni della Confederazione Cobas di Prato circa il rischio che si vada a creare un nuovo soggetto sindacale, rischio dovuto anche al metodo di procedere con l’adesione di singole realtà di base e non con la convocazione ufficiale delle Organizzazioni è stato ribadito in tutti gli interventi che NON SI VUOLE CREARE NESSUN NUOVO SOGGETTO SINDACALE, ma non vi è neppure l’ambizione di unire le sigle, ed anche per questo non sono state convocate le sigle.

Dopo 2 anni che il sindacalismo di Base si presenta diviso alle scadenze nazionali, e dopo un anno come questo in cui sono avvenute lotte straordinarie, si avverte invece la necessità di offrire un dibattito il più largo e trasversale possibile che rilanci tutto il sindacalismo di base suggerendo iniziative comuni e coordinate soprattutto intorno all’opportunità dello sciopero (unitario, generale, articolato, incisivo, in cui la decisionalità dal basso alimenti la partecipazione).

In questo senso va la decisione che la presidenza (la più larga e varia possibile in categorie e sigle) non metta ai voti le proposte (cosa che prefigurerebbe un vincolo impossibile fra le realtà presenti), ma che le raccolga tutte con pari dignità, garantendone poi la diffusione. Nelle conclusioni si potrà arrivare al massimo ad una generica dichiarazione d’intenti se il dibattito lo consente.

L’introduzione al dibattito verrà discussa nella prossima riunione che si terrà Lunedì 14 giugno alle ore 21.00 in via Nazionale 57 Firenze dove si definiranno anche i contenuti della conferenza stampa che si terrà Giovedì 17 giugno alle ore 12.00 sempre in via Nazionale.

3611