il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Per i tre operai della Fiat

Per i tre operai della Fiat

(25 Agosto 2010) Enzo Apicella
Melfi. La Fiat licenzia tre operai, il giudice del lavoro li reintegra, la Fiat li invita a rimanere a casa!

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Licenziamenti politici)

Il Tribunale di Firenze dichiara illegittimo il licenziamento di Sauro Certini

(29 Giugno 2012)

anteprima dell'articolo originale pubblicato in www.cobas.it

In data 27/6/12 il Tribunale di Firenze ha accolto il ricorso di Sauro Certini, conducente di linea e del delegato sindacale Cobas in Autolinee Toscane, contro il proprio licenziamento, ordinando all'azienda di trasporto “l’immediato reintegro nel posto di lavoro dello stesso ”e condannandola anche al pagamento delle spese di lite.

Siamo felici di tale provvedimento, prima di tutto per Sauro, ma anche per aver respinto il chiaro tentativo da parte di Autolinee di aprire un precedente pericolosissimo per tutta la categoria degli autoferrotranvieri: con la scusa dei tagli alle risorse si coglie l'occasione per licenziare lavoratori “scomodi” perchè impegnati sindacalmente all'interno delle aziende.

Purtroppo questa vittoria viene nel giorno più nefasto per i diritti dei lavoratori: con il voto di fiducia di oggi alla Camera viene approvata definitivamente la riforma Fornero. Da oggi in poi casi di reintegro come avvenuto a Sauro non ci saranno più!!!

Il nostro ringraziamento, oltre a tutti/e quelli che in questi mesi si sono mobilitati per Sauro Certini, va ai nostri legali: gli avvocati Letizia Martini e Danilo Conte per l'ottimo lavoro fatto ma soprattutto per aver creduto che questa era una battaglia in cui c'erano in gioco i diritti di tutti i lavoratori.

Firenze, 28 giugno 2012

Confederazione Cobas Firenze

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Licenziamenti politici»

Ultime notizie dell'autore «Confederazione Cobas»

4435