il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Il capitalismo spiegato ai bambini

Il capitalismo spiegato ai bambini

(17 Novembre 2011) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Capitale e lavoro)

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

No all'IMU sulla prima casa. Si alla patrimoniale.

(29 Giugno 2012)

No all'IMU sulla prima casa

In questi giorni il consiglio comunale di Padova si appresta a ratificare l'IMU senza alcuna riduzione di aliquota. Anche questa volta assisteremo al teatrino della politica istituzionale in cui centro destra e centrosinistra, uniti nell'appoggio al governo Monti, fanno finta di opporsi l'uno all'altro a livello locale.

Ma fuori dal teatrino cresce l'opposizione vera. Una opposizione che non si fonda sull'ideologia, ma sulla necessità. Il 30% degli italiani non ha pagato l'IMU, la maggior parte perché non aveva i soldi per farlo.

Dopo 4 anni di crisi economica le famiglie dei lavoratori devono affrontare un costo della vita in continuo aumento con entrate che diminuiscono di giorno in giorno per effetto dei licenziamenti, della precarietà, della disoccupazione crescente.

L'IMU sulla prima casa è una tassa sbagliata che colpisce chi ha come unica ricchezza la casa in cui abita, mentre i grandi patrimoni non vengono tassati in alcun modo.

La Banca d'Italia afferma che il 10 per cento delle famiglie più ricche possiede oltre il 40 per cento dell’intero ammontare della ricchezza nazionale. In numeri significa che in Italia meno di 6 milioni di persone possiedono una ricchezza complessiva pari a circa 3.500 miliardi di euro.

Queste grandi ricchezze non vengono tassate in alcun modo. Una imposta del solo 1% sui grandi patrimoni porterebbe alle casse dello Stato più dei 33 miliardi che ricaverà dall'IMU.

Comitato Noi No Debito - Padova

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Il debito è vostro. Noi non lo paghiamo»

Ultime notizie dell'autore «NOI NO debito»

9828