il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Libia

Libia

(24 Febbraio 2011) Enzo Apicella
Libia: rivolta di popolo o guerra per il petrolio?

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Capitale e lavoro:: Altre notizie

COMUNICATO STAMPA: Sciopero CUB personale settori Anagrafe, Stato civile ed Elettorale e Decentramento amministrativo del giorno sabato 28 luglio 2012

(28 Luglio 2012)

Agli Organi d'Informazione

Sabato mattina I dipendenti dell'anagrafe sono in sciopero dello straordinario
E' fallito il tentativo dell 'Amministrazione Comunale di Vicenza di imporre lo straordinario il sabato mattina ai lavoratori dell' Anagrafe, Stato Civile ed elettorale e Decentramento amministrativo del Comune di Vicenza.
Un tentativo che è stato la disperata risposta all'evidente disorganizzazione del settore, nonostante dirigenti e posizioni Organizzative super pagate. Una disorganizzazione che si è fatta pagare gli utenti con file interminabili agli sportelli e che si voleva scaricare ulteriormente, più di quanto già succede nel normale orario di lavoro, ai lavoratori già spremuti come limoni e inoltre mal pagati.
La soluzione ia problemi rimane il potenziamento del personale e solo questa soluzione potrà risolvere i problemi attuali.

Con la presente la scrivente O.S., avendo esperito in data 10 luglio 2012 il tentativo preventivo di conciliazione,con esito negativo, ha proclamato lo sciopero del lavoro straordinario del personale appartenente ai Settori: Anagrafe, Stato civile ed elettorale e Decentramento amministrativo del Comune di Vicenza nel periodo dal 21 luglio 2012 al 9 agosto 2012 (con salvaguardia del periodo di franchigia dal 10 al 20 agosto di cui all’art. 6, comma 5 dell’”Accordo collettivo nazionale in materia di norme di garanzia del funzionamento dei servizi pubblici essenziali nell’ambito del Comparto Regioni – Autonomie Locali” del 19/09/2002.) e lo sciopero dell’intera giornata lavorativa sempre del medesimo personale il giorno sabato 28 luglio 2012, ai sensi dell’”Accordo collettivo nazionale in materia di norme di garanzia del funzionamento dei servizi pubblici essenziali nell’ambito del Comparto Regioni – Autonomie Locali” del 19 settembre 2002.


La Cub denuncia:

· la pessima organizzazione del lavoro nei settori Anagrafe, Stato Civile ed Elettorale e Decentramento Amministrativo;

· l’imposizione di orario straordinario per tamponare eventi facilmente prevedibili come il rilascio delle carte di identità (anche ai lavoratori part time) in violazione alle attuali norme contrattuali;

· l’estensione dell’orario lavorativo settimanale al sabato degli addetti, che non risolve nel merito i problemi annosi dell’Ufficio Anagrafe

· la pessima dislocazione dei locali e del mobilio dell’ufficio anagrafe di piazza Biade e delle Circoscrizioni 3-5-6 che crea confusione agli utenti e ai lavoratori e non garantisce alcuna privacy ai cittadini;

· lo spreco di risorse economiche, impiegate anche negli anni passati, che non hanno risolto nel merito le emergenze e l’affollamento di utenza in anagrafe, soprattutto nel periodo estivo.

Nonostante le pressioni dell'Amministrazione che sta tentando in tutti i modi di ostacolare la giusta protesta dei lavoratori, i lavoratori stanno dimostrando unità e determinazione e la Cub continuerà, anche da sola, a stare al loro fianco.

per la segreteria Cub Vicenza
Emilio Dalla Riva

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Notizie sullo stesso argomento

Ultime notizie dell'autore «Confederazione Unitaria di Base»

4073