il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Next stop: Napoli

Next stop: Napoli

(4 Ottobre 2012) Enzo Apicella
La Estelle forzerà il blocco di Gaza. Prossima tappa Napoli

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

  • Bonus 200 €
    (più malus che bonus)
    (2 Luglio 2022)
  • Il Comune di Milano taglia quindici sezioni nelle materne: "Calo delle nascite, sempre meno iscritti” dicono al Comune….ma sarà vero?
    Anche la situazione a ROMA CAPITALE, nel settore educativo-scolastico, ha delle criticità…
    (1 Luglio 2022)
  • costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

    SITI WEB
    (Imperialismo e guerra)

    Il "nuovo corso" egiziano, no a ingresso palestinesi durante festa islamica

    (20 Agosto 2012)

    Per i palestinesi l'Egitto dominato dai Fratelli Musulmani assomiglia tanto a quello di Mubarak

    nenegizia

    Cairo, 20 agosto 2012, Nena News - Divieto d'ingresso per i palestinesi in Egitto durante la festa islamica dell'Eid el Fitr, cominciata ieri a conclusione del mese di Ramadan. E' stata questa la «novità» comunicata ai «fratelli palestinesi» dalle nuove autorità dell'Egitto post-Mubarak dominato politicamente dai Fratelli Musulmani.

    E' stato dato ordine a tutti i responsabili della sicurezza negli aeroporti egiziani di non far entrare i palestinesi nel territorio nazionale fino alla conclusione dell'Eid el Fitr. Motivo ufficiale? Essendo stato sigillato anche il valico di terra a Rafah, tra Gaza e l'Egitto, i palestinesi che giungerebbero nel paese con l'aereo non potrebbero far ritorno immdiato a casa. Ciò implica che un palestinese non può trascorrere un periodo di vacanza in Egitto come ogni anno fanno milioni di cittadini di tanti altri paesi, ma può usare il territorio egiziano solo per motivi di transito verso altre destinazioni.

    Queste restrizioni contrastano con le garanzie di sblocco della Striscia di Gaza date poche settimane fa al premier di Hamas, Ismail Haniyeh, dallo stesso presidente egiziano, Mohammed Morsy, un leader dei Fratelli musulmani. Morsy aveva addirittura promesso che i palestinesi sarebbero entrati in Egitto senza dover prima ottenere un visto.

    E' da tenere presente inoltre che nonostante gli stessi Fratelli musulmani abbiano affermato a più riprese l'estraneità dei palestinesi di Gaza dal recente attacco di presunti jihadisti contro una stazione di polizia nel Sinai (16 morti) - i nuovi governanti egiziani hanno addirittura indicato come «manovratore» addirittura Mohammed Dahlan, un ex capo di Fatah noto per i suoi rapporti con Israele caduto in disgrazia -, al valico di Rafah le cose sono cambiate poco. L'ingresso in Egitto viene assicurato solo ai residenti di Gaza ammalati o con altri motivi d'urgenza. Per tutti gli altri le cose sono cambiate poco. Nena News

    Nena News

    Condividi questo articolo su Facebook

    Condividi

     

    Ultime notizie del dossier «Paese arabo»

    Ultime notizie dell'autore «Nena News»

    3068