il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Tornado

Tornado

(30 Aprile 2011) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Imperialismo e guerra)

LIBIA. ABUSHAGUR NUOVO PRIMO MINISTRO

(13 Settembre 2012)

Con soli due voti di scarto Mustafa Abushagur è stato eletto ieri nuovo primo ministro della Libia battendo il favorito della vigilia, Mahmoud Jibril. L’elezione è avvenuta in due turni. Al primo il Congresso generale nazionale, il nuovo parlamento libico, si era diviso tra Jibril (86 voti), Abushagur (55) e Awad Barasi (41), quest’ultimo candidato di Giustizia e ricostruzione, il partito dei Fratelli musulmani. Agli altri cinque candidati erano andati complessivamente otto voti.

Al ballottaggio, nella sfida a due tra Jibril e Abushagur, quest’ultimo ha potuto contare sul voto degli islamisti. In aula, dei 200 membri del parlamento i presenti erano 190. Per Jibril, uno degli architetti della rivolta contro il regime di Muammar Gheddafi, si è trattato di una ennesima sconfitta dopo che già per l’elezione del presidente del Congresso il suo candidato era uscito sconfitto.

Secondo la stampa libica, Abushagur dovrebbe insediarsi il mese prossimo, nel frattempo potrà lavorare alla squadra di governo che avrà il compito di portare avanti la ricostruzione del paese.

Il voto del parlamento, programmato da tempo, è stato offuscato dall’attacco al consolato statunitense di Bengasi e dall’uccisione dell’ambasciatore di Washington Christopher Stevens e di tre suoi collaboratori. Un fatto che però non sembra aver avuto particolari influenze su un voto che ha confermato l’incapacità dei Fratelli musulmani di affermarsi alla guida politica della Libia come invece avvenuto negli altri paesi del Nord Africa nell’ultimo anno.

[GB]

Misna

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «La guerra "umanitaria" alla Libia e le sue conseguenze»

Ultime notizie dell'autore «MISNA»

4000