il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Suora Pronobis

Suora Pronobis

(10 Settembre 2011) Enzo Apicella
Maurizio Sacconi spiega l'articolo 8 della Manovra (quello sui licenziamenti senza giusta causa) con l'esempio delle suore violentate: "basta dire di no"

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Diritti sindacali)

Se l'accordo c'è... tiratelo fuori!

Un accordo sindacale aziendale che deroga al diritto al riposo di 11 ore consecutive ogni 24, con oltre 4 anni di ritardo?

(2 Ottobre 2012)

Come un fulmine a ciel sereno, arriva la notizia - per mezzo di un comunicato della RSU datato 25 settembre 2012 - della sottoscrizione di un ipotetico accordo sindacale aziendale, avvenuta lo scorso 20 luglio 2012??, che derogherebbe al diritto di riposo giornaliero di 11 ore consecutive, previsto dal D.Lgs. 66/2003 attuativo delle direttive della Comunità Europea sull’orario di lavoro.

Ora …per allora??

L’art. 5 del nostro CCNL Sanità 2006-2009 (ULTIMO Contratto Nazionale con quadriennio normativo di riferimento!) - sottoscritto il 10 aprile 2008 - prevedeva: “In via sperimentale, ..nel rispetto dei principi generali di protezione, sicurezza e salute dei lavoratori e al fine di preservare la continuità assistenziale, il riposo consecutivo giornaliero, nella misura prevista dall’art. 7 del d.lgs. n. 66 del 2003, può essere oggetto di deroga”.

La DEROGA al riposo di 11 ore viene quindi permessa SOLO dopo un accordo sindacale aziendale, il cui testo deve essere trasmesso all’ARAN e alle Regioni, entro cinque giorni dalla sua definizione.
Senza la deroga, la Direzione dell’Asl 12 avrebbe dovuto riorganizzare i turni di lavoro nel rispetto delle normative già nel 2008 e, di conseguenza, avrebbe potuto pretendere uno stanziamento di maggiori risorse per il personale e per l’assunzione di un maggior numero di operatori.

Dopo anni di pasticci perpetrati dall’Azienda sull’orario di lavoro a danno dei lavoratori ospedalieri dell’Asl 12, nel silenzio pressoché totale del sindacato confederale, alquanto sospetto ci appare quindi l’accordo dello scorso 20 luglio 2012

Se la deroga c’è: debbono fornire copia dell’accordo sindacale ai lavoratori!
Se l’accordo non verrà affisso, né divulgato, nè dato in visione ai lavoratori,
ci viene da pensare che la notizia possa servire strumentalmente ad altro …
che vogliano per caso misurare le nostre reazioni?

COBAS Sanità Venezia

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Diritti sindacali»

Ultime notizie dell'autore «Cobas Sanità Venezia»

4317