il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Fiatscismo

Fiatscismo

(24 Novembre 2011) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Fuori dalle fabbriche Cisl e Uil

(21 Ottobre 2012)

pomnonsipieg

dom, 21 ott @ 08:06

Caro Operai Contro

Su 2.093 operai assunti da Fabbrica Italia Pomigliano, “ripescati” tra i dipendenti Fiat di Pomigliano, com'è risaputo, nessuno è iscritto alla Fiom.
Marchionne continua a ripetere che è stato un caso.
Dopo la sentenza di 2° grado con la quale i giudici riconfermano l'ordinanza di riassunzione di 145 operai iscritti alla Fiom, Marchionne dice che ricorrerà in cassazione, non sappiamo quale sarà il verdetto finale.
In ogni caso Marchionne può andare a fare in culo, lui e tutti quelli che come lui, vanno ripetendo che si è trattato di un puro caso che su 2.093 assunzioni, “ripescate” tra gli operai Fiat di Pomigliano, non ne sia capitato uno iscritto alla Fiom.
Certe storielle possono tentare di accreditarle, solo negli ambienti dei servi e del sindacalismo venduto, con in testa Bonanni e Angeletti che per conto di Fim e Uil,
vendono gli operai e spianano la strada ai piani del padrone.
Fuori dalle fabbriche Cisl e Uil.
Saluti operai da Grugliasco.

Operai Contro

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Servi dei padroni»

Ultime notizie dell'autore «Operai contro-aslo»

3428